10 frutti esotici da assaggiare il prima possibile


Dal Kiwano, il cetriolo africano, alla dolce Guava: ecco una serie di prodotti originari di Paesi lontani da provare assolutamente

Ci sono paesaggi da mozzare il fiato, culture da scoprire, tradizioni con cui è meraviglioso venire a contatto. Ma quando si decide di partire per un Paese lontano bisogna senz’altro fare i conti con un altro fattore fondamentale: è assolutamente imprescindibile l’assaggio della cucina locale. A partire da tutti quei prodotti insoliti del territorio che è possibile trovare solamente in loco. Come certi frutti, per esempio, che svettano dalle bancarelle dei vari mercati con i loro colori sgargianti.

E che sì, meritano di essere provati, in barba a ogni tipo di diffidenza culinaria.

No, non stiamo parlando del Durian, il puzzolente frutto del sudest asiatico diventato popolarissimo negli ultimi anni proprio grazie al suo sapore quantomeno controverso, ma di piccole specialità talvolta semisconosciute dai sentori tropicali. Come per esempio la Guava, o Guaiava, con una polpa dalla meravigliosa tonalità di rosa perfetta anche per addolcire cocktail e affini. O il Kiwano, conosciuto anche come Cetriolo Africano, vagamente simile al kiwi nella forma, ma dal gusto simile a quello di una banana. Sfogliando la nostra gallery è possibile scoprire una serie di 10 frutti esotici da provare assolutamente. Armati di cucchiaini e di voglia di sperimentare.

Potrebbe interessarti anche





Source link