Seleziona una pagina



Da Wired.it :

Con San Valentino alle porte, i videogiochi in coppia possono essere un’alternativa originale per celebrare la festa degli innamorati. Del resto, il setting non cambia rispetto alla classica serata cinema – snack golosi, luci soffuse e divano – ma in questo caso è possibile condividere le emozioni con la persona che si ama in modo diverso, più immersivo. Bastano una console o un pc e due controller.

I videogiochi in coppia per San Valentino

Riflessi, sinergia e cooperazione. È quel che serve per godersi appieno i videogiochi presenti in questa gallery. Tolta un’eccezione, ci siamo concentrati su titoli multipiattaforma, e tutti dotati di una modalità multigiocatore. Spesso si giocano in cooperativa, come il pluripremiato It Takes Two, o il romantico Haven, gioco di ruolo incentrato sulla coppia. Ci sono poi nomi noti tra i party games, come Just Dance 2024, per movimentare San Valentino come si deve.

Un altro elemento da precisare: nonostante molti dei titoli citati abbiano un buon grado di sfida, non è necessario essere esperti videogiocatori per divertirsi. Il risultato è una selezione di videogiochi in coppia variegata e accessibile, per andare incontro alle diverse esigenze. Per questo motivo abbiamo puntato anche a videogiochi non proprio di ultima uscita, così da includere chi possiede console di vecchia generazione, come PlayStation 4 e Xbox One.

I consigli di Wired

Per questa gallery ci siamo focalizzati sui videogiochi da giocare in due. Per accompagnare queste proposte, vi rimandiamo ai migliori controller per Xbox e pc e ai migliori controller per PlayStation 5, così da essere pronti per passare una dolce serata videoludica in coppia. C’è poi un’altra corrente di fruizione sempre più in voga tra il pubblico videoludico, ossia quello di osservare chi gioca e divertirsi comunque. In tal caso, può essere d’aiuto la nostra gallery dedicata ai migliori videogiochi del 2023. Per chi invece sta cercando altre tipologie di regali da fare alla propria dolce metà, ne abbiamo per tutti i gusti.




[Fonte Wired.it]