128GB di spazio ovunque a soli 13 euro con questa pendrive

Da Punto-Informatico.it :

Avere tanto spazio di archiviazione a portata di mano non richiede obbligatoriamente spese eccessive. Anzi, con la Hikvision 128GB 3.0 bastano poco più di 10 euro per una pendrive decisamente affidabile e capiente adatta a qualsiasi utilizzo, che oggi raggiunge il minimo storico su Amazon a soli 13 euro.

Pendrive Hikvision 128GB: caratteristiche tecniche

Pendrive Hikvision USB 3.0 128GB - 1

La pendrive ha un design piuttosto semplice, con un pratico coperchio ruotabile che protegge l’interfaccia quando non è in utilizzo. Non manca l’asola che consente di attaccare la chiavetta al portachiavi, così da ridurre il rischio di smarrimento e semplificarne il trasporto. Come intuibile, la specifica utilizzata è quella USB 3.0 che fornisce velocità di trasferimento fino a 130MB/s. La pendrive è plug and play, quindi non richiede alcuna installazione driver o software di terze parti. Questo fa si che sia compatibile praticamente con qualsiasi sistema operativo desktop come Windows, Mac OS, Linux o Chrome OS. Allo stesso modo può essere utilizzata con qualsiasi sistema che integri un’interfaccia USB.

La pendrive è perfettamente retrocompatibile con gli standard precedenti. Può quindi essere utilizzata in macchina per ascoltare le proprie playlist preferite o con la smart TV per guardare film e serie TV direttamente dalla chiavetta. Ovviamente per fruire delle prestazioni massime offerte dal dispositivo di Hikvision è necessario che il computer utilizzi la medesima specifica. La capacità da 128GB consente di archiviare una quantità incredibile di documenti, così da poterli avere sempre con te. Il dispositivo, infatti, è perfino impermeabile così da poter resistere agli agenti esterni e garantire la sicurezza dei tuoi dati in ogni ambiente.

Grazie allo sconto del 32%, la Hikvision 128GB 3.0 è disponibile su Amazon a soli 12,99 euro.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.





Fonte Punto Informatico Source link