15enne in punizione senza smartphone twitta dal frigorifero smart


Una teenager ha cercato tutti i mezzi per tornare online, fino ad arrivare al frigorifero connesso. La vicenda è diventata virale su Twitter

(foto: ROBYN BECK/AFP/Getty Images)

Sei confinata in camera tua e niente accesso ai social per una settimana!” Potrebbe essere iniziata con una frase simile questa storia, che coinvolge una fan di Ariana Grande, che si dichiara quindicenne, privata di tutti i suoi dispositivi tech dopo un litigio con la madre. Dorothy, così si chiama la nostra protagonista, è riuscita però ad aggirare il divieto. E a twittare adoperando il frigorifero di casa. Lo riferisce il Guardian.

La madre ha punito la figlia togliendole il cellulare dopo che questa si era distratta dimenticandosi la cena sui fornelli. La ragazza però non si è arresa e ha tenuto aggiornati i suoi follower di Twitter adoperando il suo Nintendo 3DS. Ma le mamme, si sa, riescono sempre a beccare i loro figli con le mani nel sacco. Poco tempo dopo i follower di Dorothy hanno ricevuto un tweet con cui la madre annunciava di aver scoperto la figlia usare il 3DS e di averle tolto l’accesso all’account dalla consolle.

Ovviamente la teeneager non si è scoraggiata ed è passata al contrattacco adoperando la seconda consolle della Nintendo in suo possesso, ma la madre le ha requisito anche quella. La storia, nel frattempo, è diventata virale con l’hashtag #FreeDorothy. A quel punto Dorothy si è affidata al frigorifero, un Lg Smart con accesso a internet, con il quale è tornata online, come conferma la fonte del messaggio. Per i genitori la sfida di mettere in punizione i figli si fa più complicata del previsto.

 

Potrebbe interessarti anche





Source link