Seleziona una pagina

Da Punto-Informatico.it :

Immagina di poter frequentare una scuola di programmazione che ti permette di acquisire competenze subito spendibili nel mondo del lavoro. Immagina di poterla frequentare gratuitamente: gratis, completamente. Immagina che questa scuola sia tra le più innovative al mondo. Immaginala a Roma, in partnership con alcuni grandi gruppi industriali italiani. Immagina di non avere lezioni prefissate, né orari da rispettare. Immagina di non avere neanche professori da cui imparare, ma solo colleghi con cui confrontarti costantemente per venire a capo di ogni difficoltà. Immagina di avere soltanto sfide da affrontare, come se fossi all’interno di un grande videogioco. Immagina, infine, di poterti iscrivere ora, perché a partire dall’8 luglio quel che stai immaginando diventa una reale opportunità.

Immaginalo, ma dai anche un nome a tutto ciò: si chiama 42 Roma Luiss e per molti ragazzi e ragazze maggiorenni potrebbe rappresentare una vera e propria svolta per la propria vita.

Scuola 42 Roma Luiss

42 Roma Luiss

Non sempre al termine del ciclo di scuole superiori si hanno le idee chiare circa il proprio futuro. Tutt’altro. Spesso quel che si sa è che si vuole uscire dal ciclo tradizionale argomento-interrogazione-pagella che vincola tutto ad un giudizio sintetico che poco ha a che vedere con cosa realmente si è appreso.  La 42 Roma Luiss è un’ottima exit-way per chi cerca invece qualcosa di diverso, nel quale potersi mettere in gioco sapendo di avviare un percorso virtuoso e pieno di opportunità.

42 Roma Luiss è la prima sede aperta in Italia del network École 42, nato a Parigi nel 2013. Il network include oggi 54 sedi in 31 Paesi e la sola scuola di Roma ha già ospitato 572 studenti – il 93% dei quali ha trovato lavoro subito dopo aver terminato il proprio percorso. All’interno della classifica WURI (The World University Rankings for Innovation), la 42 si classifica al sesto posto su 300 scuole scrutinate a livello globale, appena dietro al MIT e alla Stanford University.

La parola “percorso” è la più opportuna perché questo è quel che si svolge presso la “42”: ognuno ha la piena libertà di poter sviluppare il proprio passo di apprendimento, adottando i ritmi più confacenti alle proprie necessità e attitudini, potendo accedere ai locali a qualsiasi ora del giorno e della notte e dovendo semplicemente affrontare una serie di missioni di cui la scuola è costellata.

Le competenze si acquisiscono attraverso una logica peer-to-peer: si condividono informazioni con gli altri studenti, si cerca online, si lavora in gruppo e l’importante è ottenere il risultato finale per dimostrare di aver metabolizzato quelle conoscenze utili per procedere al livello successivo. Come in un gioco, insomma: la gamification rende l’apprendimento molto più stimolante perché si impara superando giorno dopo giorno i propri limiti. Questa grande autonomia organizzativa è ossigeno per quanti intendono anzitutto non rimanere imbrigliati nelle dinamiche della scuola tradizionale, né intendono proseguire con gli studi universitari, né hanno ancora le competenze per potersi immediatamente posizionare sul mondo del lavoro.

Scuola 42 Roma Luiss

La “42” è un’alternativa ideale per chi teme che l’Università sia troppo “teorica” e non consenta di entrare nel mondo del lavoro in tempi rapidi. La scuola è anche per tutti coloro – ragazzi e ragazze – che sono incuriositi dalla programmazione. In questo ambito oggi c’è fortissima richiesta di sviluppatori che siano capaci di programmare in azienda sin dal primo giorno, competenza che le tradizionali scuole di coding spesso non sono in grado di fornire.

Una scelta, indubbiamente, life-changing. Vi si entra senza barriere, non ci sono costi da affrontare e tutte le risorse necessarie sono già dentro di sé: l’autonomia, l’ambizione, la capacità di apprendere e la determinazione formano quel mix di skill che le imprese vogliono trovare nei propri migliori dipendenti e che il metodo 42 seleziona a monte attraverso un modo nuovo di approcciare la dinamica dell’apprendimento.

Come si accede

La scuola è gratuita poiché sviluppata in partnership con grandi aziende, che hanno così la possibilità di reclutare i migliori talenti non appena disponibili dopo il conseguimento degli step finali del percorso. Su 42 Roma Luiss gravitano partner del calibro di Engineering, Leonardo o TIM, tutti brand che sono presenti nel quotidiano, offrendo continue opportunità di  hackathon, seminari, challenge e altre attività.

Per accedere a 42 Roma Luiss, il primo requisito richiesto è l’aver compiuto i 18 anni di età. Il secondo, è quello di superare una fase selettiva online, composta da due step fondamentali. Il primo, è un test di memoria della durata di 4 minuti: una skill fondamentale, da verificare in prima istanza. Il secondo, è un test di logica della durata di 2 ore, perché la logica è la materia prima di cui è fatta la programmazione. La prova finale è la “Piscine”. E’ una vera e propria full immersion della durata di 26 giorni, che dovranno essere trascorsi in presenza presso la sede di 42 Roma Luiss, ubicata all’interno della Stazione Termini. Qui, gli studenti sono “gettati nella piscina” della programmazione e devono dimostrare di sapersela cavare da soli. Superare la Piscine (“piscina” in francese) significa aver dimostrato di essere pronti ad affrontare il percorso della 42 Roma Luiss: un necessario filtro a monte, insomma, per far sì che nella scuola ci siano persone con le necessarie skill e con la necessaria carica motivazionale.

La scuola è pensata per assecondare al massimo le esigenze di ognuno, diventando una piattaforma lineare sulla quale applicare tutta la propria ambizione. La prima parte del corso varia così da studente a studente, durando da 6 mesi a 2 anni – periodo durante il quale si apprendono i linguaggi di programmazione C e C++ per gettare le basi dell’approfondimento successivo. Già al termine di questa prima fase è possibile fare stage presso varie aziende (anche quelle partner della 42 Roma Luiss), fondare una start-up grazie all’acceleratore di LVenture o proseguire gli studi in uno degli altri campus.

Scuola 42 Roma Luiss

42 Roma Luiss è anche una community: vi si può trovare il gruppo di sviluppo videogiochi, il club del libro e il club del cinema: socializzare, e intessere nuove relazioni è fondamentale per portare avanti al meglio il proprio percorso. Questo, del resto, è dimostrare di saper stare nel mondo del lavoro: collaborazione, disponibilità, apprendimento, rapidità nel metabolizzare le nozioni, lavoro di squadra e ambizione sono requisiti imprescindibili per raggiungere i propri obiettivi professionali.

Il 62% degli studenti che iniziano a frequentare la 42 Roma Luiss non ha esperienze pregresse nel mondo della programmazione. Inoltre, la durata media del percorso è di 1 anno e 10 mesi. In capo a due anni, insomma, ci si può aprire un orizzonte completamente nuovo con innumerevoli sbocchi professionali.

Lo studente tipo di 42 può essere un neo-diplomato, uno studente universitario di informatica, matematica o ingegneria deluso dall’approccio troppo teorico delle lezioni, e chi, più semplicemente, vuole avventurarsi nella programmazione poiché ne intravede tutto il potenziale.

La prossima Piscine di 42 Roma Luiss partirà il prossimo 8 luglio. Le iscrizioni alle prove preselettive sono già aperte.

Non sono richiesti titoli di studio pregressi o esperienze specifiche. È sufficiente aver compiuto 18 anni e avere tanto entusiasmo e voglia di mettersi in gioco.

>> Link per l’iscrizione

 

In collaborazione con 42 Roma Luiss



Fonte Punto Informatico Source link