Aereo a secco? Nessun problema, ci pensa Ford

da Hardware Upgrade :

Remy Oktay, uno studente del Lafayette College, ha deciso di andare a vedere la partita di football Lafayette-Lehigh, prevista per il 19 novembre, in volo, precisamente a bordo del suo aereo elettrico, un Pipistrel Alpha Electro.

Alt

Il problema è che il velivolo non ha abbastanza autonomia per affrontare il viaggio in un colpo solo, né per rispettare i regolamenti dell’aviazione federale (secondo cui l’aereo -all’atterraggio – deve avere abbastanza carica per poter affrontare un’altra ora di volo) nessun aeroporto, lungo il tragitto da Hartford (Connecticut) ad Easton (Pennsylvania) ha a disposizione infrastrutture di ricarica adatte a questa particolare circostanza.

Lo studente ha quindi deciso di rivolgersi a dei proprietari di Ford F-150 Lightning per poter caricare il suo velivolo sfruttando il Pro Power Onboard, usando i veicoli come generatori elettrici.

Il modello elettrico della Ford è dotato di una potenza pari a 9,6 kW, più che sufficiente per caricare la batteria da 21 kWh del Pipistrel Alpha Electro di Remy, che non è nuovo all’utilizzo di auto elettriche per dei rabbocchi al suo velivolo; generalmente, ha raccontato, si serve della sua Nissan Leaf, portando la carica dell’aeroplano all’80%, ma stavolta ha deciso di prendere qualche “precauzione di sicurezza” in più.

Alt

Il tragitto del viaggio è di circa 250 miglia (~ 402 km) e teoricamente basterebbe un solo rabbocco da parte di un Ford F-150 Lightning Extended Range, ma secondo i calcoli di Remy sarà necessario avere quattro pick up a disposizione; due proprietari si sono già fatti avanti, rispondendo al suo annuncio.

Remy ha dichiarato: “Abbiamo caricato con successo l’aereo elettrico su due modelli F-150 Lightning numerose volte e siamo fiduciosi nell’affidabilità di questo processo di ricarica”. Lo studente è impegnato nel mettere assieme una squadra con alcuni proprietari del modello Ford che lo supportino nel suo sorvolo elettrico alla partita di football Lafayette-Lehigh il 19 novembre mentre documenta l’evento: “Avremo bisogno di due Lightning per ricaricare l’aereo, ciascuno fermandosi in due dei quattro aeroporti, perché l’aereo volerà più velocemente di quanto possa guidare un pick up. La speranza è che ogni F150 impegnato nella ricarica sia affiancato da un altro pick up di supporto/ripresa che trasporterà la troupe cinematografica e permetterà alle persone di andare a prendere i pasti mentre il primo sta ricaricando l’aereo. In totale, stiamo cercando 4 proprietari di Lightning che ci aiutino.”

Il viaggio di andata è previsto per sabato 12 novembre, mentre il ritorno per martedì 22 novembre.

Source link