Asustor AS6704T Lockerstor 4 Gen2: un NAS veloce per tanti SSD

da Hardware Upgrade :

I NAS Asustor della serie Lockerstor 4 Gen2 sono soluzioni per lo storage e il backup dedicate a abitazioni e a uffici che si caratterizzano per soluzioni tecniche che puntano alla velocità di trasferimento dei dati. I modelli proposti sul mercato hanno 2, 4 oppure 6 slot per hard disk da 3,5 pollici ma al loro interno trovano posto anche slot per SSD con interfaccia M.2, utilizzati quale memoria cache per accelerare il trasferimento dei dati da e verso il NAS. Questi sono 4 per tutti i modelli, a prescindere dal numero di slot per hard disk da 3,5 pollici siano disponibili.

Il pannello frontale di Asustor AS6704T ricalca il tipico design dei prodotti di archiviazione dell’azienda taiwanese: forme squadrate, slot per hard disk direttamente accessibili, un connettore USB Type-A 3.2 Gen 2 accessibile direttamente, pulsante di accensione e display diagnostico con alcuni pulsanti specifici per la navigazione tra le varie informazioni riportate. I cassettini per le unità di storage possono essere bloccati intervenendo sulla vite presente nella parte frontale.

Nella parte posteriore del NAS troviamo la griglia per l’evacuazione dell’aria soffiata dalla ventola interna, un connettore HDMI 2.0b, una porta USB Type-A in standard 3.2 Gen 2 e due connettori ethernet 2,5G per il collegamento di rete. Questi ultimi sono una delle caratteristiche tecniche peculiari di questa famiglia di NAS Asustor, in quanto la loro presenza lascia intendere come le soluzioni Lockerstor 4 Gen2 siano specificamente pensate per garantire livelli di prestazioni molto elevate.

Sotto la scocca troviamo una piattaforma hardware basata su processore Intel Celeron N5105, proposta con architettura quad core capace di una frequenza di clock massima che arriva a 2,9 GHz via Turbo Boost e che si mantiene come clock di default su un dato di 2 GHz. La dotazione di memoria onboard di serie è di 4GB, con la possibilità di espanderla sino a 16GB installando due moduli da 8GB ciascuno.


4 slot M.2 per SSD; due sono popolati da unità Kingston KC3000 da 1TB di capacità ciascuno

Dal punto di vista della costruzione hardware Asustor Lockerstor 4 Gen2 si differenzia dai modelli di altre aziende proprio per la flessibilità di configurazione data dalla presenza di ben 4 slot per SSD con interfaccia PCI Express montati nella parte superiore, facilmente accessibili rimuovendo il guscio esterno. Tale caratteristica permette, con il modello AS6704T, di configurare una catena Raid con 4 unità inserite nei cassettini frontali (hard disk oppure SSD con interfaccia SATA) e una seconda catena indipendente ottenuta abbinando gli SSD PCI Express, anch’essi gestibili con le diverse configurazioni Raid. La prima catena, soprattutto se basata su capienti hard disk meccanici, può essere dedicata all’archiviazione di dati mentre la seconda, con tempi di accesso ben più rapidi e velocità di lettura e scrittura più elevate, si rivela ideale per quegli ambiti nei quali le prestazioni massime sono fondamentali.

Una tale configurazione delle periferiche di storage viene sfruttata al meglio dalla presenza di due porte Ethernet da 2,5G, con la possibilità opzionale di installare anche una scheda di rete 10G nel momento in cui se ne avesse la necessità. Gli SSD PCI Express possono inoltre essere utilizzati in configurazione ibrida, dedicati quale memoria cache che velocizza l’accesso allo storage classico delle periferiche SATA sia hard disk come SSD. Non solo: è possibile anche configurare gli SSD PCI Express in modo che alcuni operino quale cache delle altre unità mentre i restanti vengano configurati quale soluzione di storage veloce indipendente dalle altre unità.

L’accesso alla componente software dei NAS Asustor Lockerstor Gen2 avviene direttamente da browser, nella tipica modalità di autenticazione di prodotti di questo tipo. Il sistema operativo Asustor, su base Linux, permette da una singola schermata iniziale di configurare tutti servizi base e avanzati in modo chiaro. E’ ovviamente presente anche un servizio basato su APP proprietarie, attraverso le quali vengono implementate alcune funzionalità specifiche in modo semplice e diretto.

La elevata velocità di trasmissione dati resa possibile dalle due connessioni Ethernet a 2,5G, configurabili anche in modalità SMB Multichannel così che operino in parallelo, unita alle prestazioni di un comparto di archiviazione basato su SSD con interfaccia PCI Express, permette di sfruttare questi NAS anche in abbinamento ad applicazioni particolarmente esigenti quanto a prestazioni complessive. Un esempio è quello della suite Adobe Creative Cloud, con la quale è possibile sfruttare il NAS per creare sino a 256 snapshots, oltre che configurare routine di backup e di sincronizzazione dei dati.

Nei NAS Lockerstor Gen2 di Asustor ritroviamo quell’elevato livello di configurabilità lato software tipico delle soluzioni di questo tipo disponibili sul mercato, qui unite ad una flessibilità di configurazione in termini di periferiche di storage che va ben oltre quanto tipicamente accessibile. La possibilità di installare sino a 4 SSD in formato M.2 con interfaccia PCI Express non solo espande lo storage ma apre spazio a scenari d’uso dove le elevate prestazioni velocistiche complessive, ottenute anche grazie al collegamento ethernet superiore al classico Gigabit, rappresentano un elemento fondamentale.


per i cassettini sono stati utilizzati degli SSD da 2,5 pollici Kingston, modello DC500M per Datacenter

Asustor Lockerstor Gen2 AS6704T, dotato di 4 slot per unità da 3,5 pollici abbinate ai 4 per SSD M.2, viene proposto ad un prezzo di circa 700€ IVA inclusa: si tratta di un listino importante, al quale aggiungere il costo delle unità di storage, ma che è giustificato dalle peculiarità legate alla configurazione degli SSD e all’interfaccia di rete. Questo modello, come gli altri due della gamma con 2 e 6 cassettini per periferiche da 3,5 pollici, è chiaramente indicato per chi ha necessità di archiviazione ma a questo deve abbinare un livello di prestazioni che è superiore a quello tipico dei NAS di questa capacità.

Source link