attacco in corso, biglietterie in tilt

Da Punto-Informatico.it :

Problemi nell’acquisto dei biglietti, sia agli sportelli sia attraverso i distributori automatici: è l’esito di un attacco informatico che ha preso di mira i sistemi di Trenitalia e RFI. A renderlo noto è il gruppo. Le informazioni trapelate da Repubblica fanno riferimento a una possibile infezione dal ransomware CryptoLocker.

Attacco a Trenitalia: cosa sta succedendo

Le indagini per capire quanto accaduto e valutare l’impatto delle conseguenze sono in corso. Chi ha necessità di comprare un titolo di viaggio lo può fare attraverso il portale online dedicato (trenitalia.com) che non sembra aver subito stop. In alternativa, lo si può fare a bordo, direttamente dal capotreno, senza alcun costo extra.

Al momento, l’attacco non sembra aver generato alcun impatto sulla circolazione dei treni, non si registrano ritardi o cancellazioni dovute alla compromissione.

Secondo quanto riportato dal Corriere, l’interruzione della vendita dei biglietti nelle stazioni è stata decisa dal gruppo in via precauzionale, per evitare che il raggio d’azione del codice maligno possa estendersi ulteriormente. Questo il messaggio comparso sui computer dei dipendenti già in mattinata.

Buongiorno, causa problemi di sicurezza della rete aziendale, si prega di spegnere i computer anche se presenti in modalità smart working. Grazie.

… articolo in aggiornamento





Fonte Punto Informatico Source link