Axiom Space costruirà le tute spaziali per gli astronauti di Artemis III

da Hardware Upgrade :

Mentre la NASA sta cercando di lanciare la missione Artemis I verso la Luna, ma senza equipaggio, si guarda oltre alla futura missione Artemis III che sarà la prima del nuovo corso a portare l’essere umano sul nostro satellite in una delle zone annunciate qualche tempo fa. L’amministratore dell’agenzia spaziale ha dichiarato che l’obiettivo è ancora far allunare la missione entro il 2025 (con la seconda missione che invece orbiterà intorno al satellite nel 2024). Ora sappiamo anche che le tute spaziali degli astronauti saranno realizzate da Axiom Space.

axiom space

In passato si era già parlato delle tute spaziali che sarebbero state impiegate in queste missioni. Sul finire del 2019 vennero mostrati alcuni prototipi di quelle che erano state chiamate Exploration Extravehicular Mobility Unit (o xEMU) e Orion Crew Survival System (o OCSS). La prima era quella che avrebbe dovuto essere effettivamente impiegata per camminare sulla superficie lunare mentre la seconda era impiegata per le operazioni all’interno della capsula Orion. L’agenzia ha poi cambiato il proprio piano e cercato una società privata che potesse realizzarle.

Axiom Space e le tute spaziali per le missioni Artemis

A giugno di quest’anno erano state selezionate Axiom Space e Collins Aerospace per l’inizio della fase di valutazione dello sviluppo delle nuove tute spaziali dedicate agli astronauti delle missioni Artemis. In questi giorni è arrivata la conferma che sarà la prima a ricevere i finanziamenti per la loro realizzazione.

In particolare la NASA ha assegnato 228,5 milioni di dollari ad Axiom Space all’interno del contratto Extravehicular Activity Services (xEVAS) così da poter portare avanti lo sviluppo (che non è ancora completo) comprensivo di test e supporto per la certificazione alle operazioni umane nello Spazio.

Allo stato attuale ci sono ancora alcune incognite con diversi dettagli che non sono stati resi pubblici. Per esempio non si conosce il design che avranno le nuove tute spaziali (utilizzabili anche per le attività extraveicolari sulla ISS) e neanche perché alla fine Collins Aerospace sia uscita perdente dalla selezione tra le due realtà.

axiom space

Michael Suffredini (Presidente e CEO della società) ha dichiarato “la squadra di Axiom Space è onorata di ricevere questo primo ordine per realizzare la tuta spaziale di prossima generazione. Siamo entusiasti di fornire la nostra esperienza per soddisfare le esigenze di esplorazione della NASA, servendo allo stesso tempo i nostri clienti commerciali in orbita terrestre bassa e soddisfare gli obiettivi futuri della stazione spaziale che consentono un’economia spaziale commerciale”. Sempre il dirigente ha poi aggiunto che le tute spaziali saranno più moderne, robuste e aggiornabili con le ultime tecnologie. Inoltre queste unità potranno essere utilizzate da altri partner per le missioni private in quanto la NASA non ne sarà più la proprietaria esclusiva.

Il progetto di base delle tute spaziali di Axiom Space dovrebbero comunque richiamare in alcuni dettagli le xEMU della NASA delle quali abbiamo scritto in apertura. In particolare si farà attenzione alla loro comodità di utilizzo e flessibilità che erano uno dei limiti delle versioni di Apollo e di quelle della ISS. Inoltre sarà possibile vedere nuove strumentazioni evolute integrate per fornire informazioni aggiuntive agli astronauti.


Idee regalo,
perch perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!


Source link