Seleziona una pagina

da Hardware Upgrade :

BorgWarner ha già iniziato la produzione del nuovo motore elettrico HVH220, che diventerà l’unità di trazione di vetture XPeng, come confermato dalle due aziende con un comunicato ufficiale.

Il motore sarà utilizzato nella monovolume elettrica X9, presentata tempo fa, e successivamente anche su un’altra auto elettrica, una berlina di segmento B, il cui inizio della produzione è previsto per il terzo trimestre del 2024. XPeng ha scelto la soluzione di BorgWarner poiché offre elevata potenza e densità di coppia, oltre a una maggiore efficienza a un costo competitivo.

Nel comunicato l’azienda cita anche la durata eccezionale, e spiega i tratti distintivi del nuovo motore. L’HVH220 ha un campo operativo fino a 800 volt, con uno statore con un diametro esterno di 220 mm e la tecnologia brevettata di avvolgimento hairpin (a forcina) ad alta tensione di BorgWarner.

Il rotore incorpora un magnete permanente, ed utilizza tecnologie proprietarie di miglioramento dell’isolamento dello statore. La potenza sviluppata arriva a 300 kW, con una velocità di lavoro massima di 18.000 giri al minuto, e efficienze di picco superiori al 97%.

Il picco di potenza è garantito anche dall’ottimo raffreddamento, ottenuto con un sistema a olio. BorgWarner spiega come ha studiato un raffreddamento indiretto: “l’olio del cambio raffredda il motore, migliorando il trasferimento di calore e la totale reiezione del calore da parte del sistema. Il raffreddamento diretto dell’olio del rotore estrae inoltre il calore dal nucleo del motore elettrico, consentendo di ottenere una coppia e una densità di potenza più elevate“.

Source link