Seleziona una pagina

da Hardware Upgrade :

Agli albori del 2024, il 2025 risulta decisamente lontano e in mancanza di un annuncio del prossimo capitolo della saga, l’interesse per il Call of Duty del 2025 è inevitabilmente carente. Questo dal punto di vista dei giocatori, perché nel caso degli sviluppatori 20 mesi per un gioco come Call of Duty iniziano ad essere una tempistica decisamente ristretta.

Stando a quanto riportato da Tom Handerson, ex giornalista e fonte autorevole di informazioni interne, per il 2025 non è stato assegnato ancora nessun team a Call of Duty. Pare che inizialmente fosse stata indicata Sledgehammer Games per lo sviluppo del gioco, ma che la software house abbia rifiutato l’incarico presentando argomentazioni convincenti.




In sostanza, i soli 16 mesi concessi per Modern Warfare III, non avrebbero rappresentato una tempistica soddisfacente per Sledgehammer. Inoltre, lo studio dovrà – sempre secondo i rumor – già occuparsi del capitolo del 2027, ragione per cui non avrebbe voluto sobbarcarsi un ulteriore gioco.

Dal canto suo, Infinity Ward è già impegnata su Call of Duty 2026, motivo per il quale è impensabile che sviluppi e supporti i giochi di due anni consecutivi. Si dice che fosse stata individuata anche High Moon Studios, la quale tuttavia ha solo supportato il gioco in questi anni, ma non ha mai dovuto svilupparlo in toto, anche perché si tratta di un team relativamente piccolo.

Con tutta probabilità, insomma, il gioco verrà affidato a Treyarch, responsabile della serie Black Ops, il cui ultimo rilascio è stato Black Ops Cold War. Va notato che in realtà lo studio non è rimasto fermo nel frattempo, ma attualmente supervisiona Call of Duty Zombi, modalità che proprio quest’anno, per la prima volta, ha fatto il suo esordio nella serie Modern Warfare.

Source link