Caro energia? Enel X Way corre in aiuto degli automobilisti ecologici

da Hardware Upgrade :

Enel X Way ha pubblicato il nuovo tariffario per la ricarica dei veicoli elettrici. Nonostante gli ingenti rialzi del costo dell’energia, il fornitore ha scelto di contribuire alla transizione ecologica lasciando invariati i prezzi degli abbonamenti e delle tariffe pay-per-use AC. Aumentano invece le ricariche DC a partire dall’8 ottobre.

A dispetto dei rincari che stanno mettendo in seria difficoltà un po’ tutti i settori legati all’energia elettrica, Enel X Way ha scelto di mantenere invariato il prezzo di alcune sue soluzioni di ricarica. Insomma, gli automobilisti possono tirare un sospiro di sollievo, dato che potranno ricaricare la propria vettura senza l’ennesimo rincaro.

Va sottolineato, però, che la tariffa rimarrà bloccata innanzitutto per gli abbonamenti. Enel X Way propone due tipi di sottoscrizione che si adattano alle esigenze dei singoli clienti. Per chi fa un utilizzo piuttosto contenuto dell’automobile, può optare per l’opzione Flat Small che offre 70 kWh mensili al costo di 25 euro al mese. Per chi invece percorre più chilometri c’è la tariffa Large che con 20 euro in più al mese (45 euro) offre ben 145 kWh.

Non cambiano neanche le tariffe per la ricarica AC, ovvero quella ad un massimo di 11 kW, che si attestano a 0,58 €/kWh sul territorio italiano e 0,70 €/kWh nel resto d’Europa. Dall’8 ottobre, invece, verranno applicate nuove tariffe per la ricarica DC fino a 150 kWh e HPC oltre i 150 kWh. Nel primo caso i prezzi saranno di 0,89 €/kWh in Italia e 0,95 €/kWh in Europa. Nel secondo, il prezzo sale a 0,99 €/kWh sia dall’Italia che dall’Europa.

Source link