Seleziona una pagina



Da Wired.it :

Anche Fabio Maria Damato è indagato dalla procura di Milano per concorso in truffa aggravata. Sono due le società riconducibili a Chiara Ferragni coinvolte nella vicenda del Pandoro Pink Christmas prodotto dalla Balocco in occasione del Natale 2022, in quella delle uova di Pasqua Dolci Preziosi e della bambola Trudi. Si tratta di Fenice e Tbs Crew ed entrambe sono gestite dal general manager Fabio Maria Damato, definito in diverse occasioni “il mio braccio destro e sinistro” da Ferragni.

Chi è Fabio Maria Damato

Originario di Barletta, nella provincia di Barletta-Andria-Trani, in Puglia, Damato ha un profilo Instagram che ha raggiunto un numero di follower pari a 86.500. Tra le fotografie condivise ci sono anche quelle che ritraggono il general manager in compagnia di Chiara Ferragni, mostrando come il loro non solo sia un rapporto lavorativo, ma anche di amicizia. Damato compare anche nella serie The Ferragnez, disponibile su Amazon Prime da quest’anno, con la quale l’imprenditrice digitale mostra i retroscena del suo lavoro, ma anche la vita di tutti i giorni con la sua famiglia e i rapporti con i suoi amici più cari, tra cui anche il general manager.

Laureato in economia alla Bocconi, Damato ha lavorato nell’editoria per il Corriere della sera e Class Editori, prima di approdare nel 2017 alla guida delle società di Chiara Ferragni. Come riporta la sua bio Instagram, il general manager è anche executive comitee member di Camera Moda Fashion Trust, “un progetto filantropico che offre tutoraggio e supporto finanziario ai talenti emergenti per aiutarli a trasformare le loro idee di design in un brand”. Damato è anche tra i produttori di Unposted, il film sulla vita di Chiara Ferragni dove sono stati condivisi i momenti della vita dell’influencer che non sono stati condivisi sui social. Inoltre, si è anche occupato del look di Chiara durante il festival di Sanremo 2023



[Fonte Wired.it]