Collaborazione Advepa-architetto Rotella, tecnologia ed estetica si incontrano nel Metaverso


Chi ha detto che bellezza e tecnologia non possano incontrarsi? Diciamo pure addio a un metaverso fatto di immagini fredde e artificiose. Da oggi, infatti, può diventare un luogo – virtuale – in cui l’estetica italiana e l’armonia dell’architettura si incontrano per dare vita a una esperienza che sia non solo utile, ma anche bella. È questo l’obiettivo dell’accordo tra Advepa, azienda leader di ambientazioni 3D e metaverso, e lo Studio dell’architetto e designer Fabio Rotella.

Design, colori e Made in Italy nel Metaverso

“Ci vogliamo differenziare in quanto costruttori di Metaverso proprio per la bellezza, la fantasia, e staccarci un po’ dal concetto di videogioco, abbastanza inflazionato sul web – spiega Rossano Tiezzi, direttore commerciale di Advepa – Quindi cerchiamo di essere più vicino alle esigenze dell’impresa e dell’imprenditore che vuole un Metaverso più allineato al mondo reale su cui opera”. Cura dei dettagli, essenzialità del design, equilibrio dei colori, sarà tutto questo e molto altro l’evoluzione made in Italy del metaverso. “Il criterio estetico all’interno del metaverso è sicuramente un aspetto fondamentale, questo perché lo rende user friendly e intuitivo per l’utente”, ha spiegato Giulia Polvani, account manager di Advepa.

L’Italian Design Tower

E nel futuro di Advepa e Studio Rotella c’è anche la Italian Design Tower, una torre destinata ai Paesi Arabi, che accoglierà un albergo, appartamenti di lusso, ma anche ristoranti, bar e centri commerciali. Per la prima volta una realizzazione virtuale all’interno del Metaverso anticipa un progetto reale



fonte : skytg24