Seleziona una pagina
venerdì, Gen 26

Come vedere Medvedev – Zverev in streaming dall’estero

Da Punto-Informatico.it :

La seconda semifinale degli Australian Open 2024 vede affrontarsi Medvedev e Zverev. Si tratta di una sfida meno affascinante rispetto al match tra Jannik Sinner e Novak Djokovic ma ugualmente interessantissima per tutti gli appassionati. Il match inizierà alle 9.30 del 26 gennaio (ora italiana).

Per guardare in streaming Medvedev – Zverev è sufficiente collegarsi a DAZN ed attivare il piano Start (da 11,99 euro al mese) oppure qualsiasi altro piano per accedere ai contenuti disponibili sulla piattaforma di streaming dedicata al mondo dello sport.

Chi si trova fuori dall’Italia, però, deve adottare un piccolo accorgimento. Per vedere Medvedev – Zverev in streaming dall’estero, infatti, è necessario ricorrere a una VPN per spostare il proprio IP in Italia.

La procedura è semplicissima ed è possibile affidarsi a NordVPN per completare l’operazione. Attualmente, infatti, la migliore VPN sul mercato è disponibile in offerta a 3,99 euro al mese, scegliendo il piano biennale con garanzia di rimborso esercitabile entro 30 giorni.

Con 2 euro in più al mese, inoltre, è possibile aggiungere 1 TB in cloud e il password manager. Per iniziare a usare subito alla VPN basta collegarsi al sito di NordVPN.

Come vedere Medvedev – Zverev in streaming dall’estero: la procedura passo passo

Seguire il match Medvedev – Zverev degli Australian Open in streaming dall’estero è semplicissimo. Servono due cose:

Per avviare lo streaming è, quindi, sufficiente scaricare NordVPN sul proprio dispositivo e, dall’app, scegliere un server in Italia per avviare la connessione. A questo punto basterà collegarsi a DAZN e seguire il match in streaming, esattamente come se la connessione avvenisse dall’Italia.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.



Fonte Punto Informatico Source link