Compreresti ancora uno smartphone con la tastiera fisica?


I cinesi di Unihertz ripropongono un modello “rugged” per i nostalgici del BlackBerry che ha riscosso un grande successo: conta su uno schermo touch da 4,5 pollici e batteria da 6.000 mAh. Costa 234 euro

Il BlackBerry è ormai finito nel dimenticatoio ma resta ancora un nugolo di incalliti amanti del telefono con tastiera fisica. A loro si rivolge Unihertz, società cinese già alla ribalta in passato per uno smartphone da record, che ha messo a punto un modello rugged dotato della vecchia tastiera qwerty. Ed è proprio questo dettaglio a spiccare sugli altri (per quanto anche la batteria da 6mila mAh con ricarica wireless si presenti sopra la media).

Resistente a acqua, polvere, urti e cadute, Titan conta su uno schermo touchscreen da 4,5 pollici con sblocco via riconoscimento facciale grazie alla camera frontale (che monta un sensore da 8 megapixel), oppure con l’impronta digitale sfruttando il tasto che si trova sopra la tastiera. Pesante 303 grammi, gira con Android 9 Pie, ha una Ram da 6 Gb e memoria interna da 128 Gb espandibile tramite microSd, offre una fotocamera posteriore con sensore da 16 Mp ed è Dual Sim.

Lanciato su Kickstarter per sondare l’interesse degli appassionati, Titan ha raccolto finora 467mila euro, quando al termine della campagna mancano ancora 26 giorni. Chi lo desidera può prenotarlo a 234 euro, con spedizioni in programma il prossimo dicembre.

Potrebbe interessarti anche





Source link