Dopo la gaffe su Facebook del M5s, che ha confuso Marche e Molise, un po’ di suggerimenti tecnici per distinguere ogni angolo dello Stivale “like a pro”

Arrivano i fondi per la Regione Molise, ma la cartina in favore di comodo share su Facebook mostra le Marche: l’erroraccio è spuntato sulla pagina del Movimento 5 stelle, che in una grafica in cui annunciava interventi contro il dissesto idrogeologico, ha confezionato l’ennesima gaffe politica in chiave geografica.

Non è certo la prima volta che accade – di recente, d’altronde, la Lega aveva confuso Urbino con l’Umbria – a dimostrazione che da Trieste in giù il problema non è solo ricordarsi tutte le venti regioni dello Stivale – come per i nani, ne manca almeno una in ogni elenco a memoria che si rispetti – ma anche distinguerle avendo davanti agli occhi una cartina.

Per correre ai ripari, abbiamo pensato a qualche suggerimento da dare ai comunicatori politici di domani qualora si trovassero in difficoltà – che so – davanti a due ambigui perimetri come quelli di Abruzzo e Basilicata. Abbiamo raccolto qualche semplice espediente nella nostra gallery qui in alto.

Potrebbe interessarti anche





Source link