Cosa accadrebbe se un asteroide minacciasse la Terra?

Da Punto-Informatico.it :

Se la cinematografia ci ha fatto ragionare sul fatto che, pur se remota, esiste la possibilità che un asteroide possa disastrosamente colpire la Terra, è pur vero il fatto che l’ESA è conscia da tempo di questa possibilità. Non solo: esiste già un preciso protocollo per affrontare una minaccia simile, così come esistono specifiche osservazioni che monitorano l’incedere delle orbite più pericolose per il nostro Pianeta.

Se un asteroide minacciasse la Terra

Fermo restando che la minaccia più gravosa per l’umanità sia l’umanità stessa, è interessante la grafica messa a punto dall’ESA per riassumere il protocollo previsto per eventuali corpi celesti in rotta di collisione con la Terra:

Protocollo relativo ai possibili pericoli per la Terra

Il protocollo prevede 4 fasi:

  1. tutto inizia dai dati dagli osservatori che notano possibili pericoli durante le normali attività di monitoraggio dello Spazio
  2. la Minor Planet Center (MPC) dell’International Astronomical Union raccoglie i dati segnalati
  3. il Near-Earth Object Coordination Center (NEOCC) e il Center for Near-Earth Object Studies della NASA (CNEOS) effettuano misurazioni approfondite per fornire valutazioni di rischio e previsioni di impatto
  4. nel caso in cui il rischio sia oggettivo, vengono avvisate le autorità civili per elaborare le migliori strategie di informazione e prevenzione.

Sono allo studio possibili sistemi di collisione per deviare le orbite più pericolose in fase di avvicinamento, creando così uno scudo a distanza che possa difendere la Terra da impatti devastanti. Contro i corpi celesti che minacciano la vita sulla Terra, insomma, abbiamo una strategia; contro guerre, dittature e minacce nucleari, invece, a quanto pare siamo molto più sprovvisti.





Fonte Punto Informatico Source link