Cosa è successo nelle prime due stagioni di La casa di carta


La terza parte della serie criminale spagnola incentrata sulla rapina del secolo debutta su Netflix il 19 luglio: ripercorriamo le tappe del geniale piano del Professore prima di seguire il seguito della storia

La casa di carta, serie spagnola (il titolo originale è La casa de papel) che ha reso popolare in mezzo mondo la canzone partigiana Bella ciao, è uno dei successi imprevedibili sfornati da Netflix negli ultimi anni. I 22 episodi che compongono le prime due parti dello show incentrato sul Professore – uomo schivo, intelligentissimo e pianificatore che contatta un gruppo di criminali per simulare una rapina alla zecca di stato della Spagna – si sono conclusi con il successo della missione: dopo circa 128 ore rinchiusi nella banca con una cinquantina di ostaggi e un nugolo di poliziotti ad aspettarli fuori, i ladri riescono (quasi tutti) a farla franca superando una lista infinita di intoppi, alcuni trovando la morte, altri la libertà, altri ancora l’amore.

In vista della terza parte di La casa di carta, dal 19 luglio su Netflix, ecco un riassunto dei punti più importanti.

1. I ladri

Nel corso dei primi 22 episodi, ogni ladro affronta una parabola personale legata allo sviluppo della rapina: il capo delle operazioni sul posto Berlino manifesta man mano una smaccata instabilità mentale e si scontra con vari colleghi – tra cui Tokyo – e intreccia una relazione sessuale deviata con l’ostaggio Ariadna. Dopo la rivelazione che è un malato terminale (nonché il fratello maggiore del Professore) si sacrifica decidendo di restare nella banca all’arrivo della polizia. Tokyo, accecata dall’amore per il giovanissimo e immaturo hacker Rio si rifiuta di fare la spia quando viene catturata dalla polizia e alla fine riesce a scappare.

Nairobi, la ragazza madre a cui hanno tolto il figlio e che ha un debole per il Professore diviene la protagonista di una ribellione alla leadership di Berlino nonché la femminista della situazione che insegna alle donne ostaggio a difendersi. Mosca, che si rivela essere il padre di Denver, finisce tra le vittime assieme a Oslo, il gemello del ladro slavo Helsinki costretto a uccidere il proprio fratello in fin di vita dopo una sparatoria.

2. La rapina

Dopo 5 mesi di pianificazione e simulazioni in un casolare di Toledo, i ladri entrano nella zecca prendendo numerosi prigionieri. Fingendo di negoziare con la polizia, si prendono il tempo per stampare più soldi possibile nell’arco di cinque giorni. Mentre producono le banconote, i criminali con i soprannomi ispirati alle capitali scavano un tunnel destinato a regalare loro una via di fuga, a sua volta parte di un piano per assicurarsi un’altra via di uscita insospettabile.

Una serie di imprevisti – il rifiuto di Denver di uccidere l’ostaggio Monica, l’identificazione della maggior parte di loro da parte delle forze dell’ordine, il tentativo di fuga degli ostaggi capitanato da Arturo, l’ammutinamento di Tokyo prima e di Nairobi poi nei confronti di Berlino e l’irruzione di Tokyo decisa a tutto per riunirsi con Rio – movimentano il corso della rapina fino a quando, miracolosamente, i criminali riescono a defilarsi indossando abiti da normali cittadini al posto delle tute rosse da sequestratori.

3. Gli ostaggi

Inizialmente rassicurati da Berlino, che millanta civiltà, e dall’ordine del Professore di lasciarli in vita, finiscono sempre più coinvolti intimamente con i ladri. In particolare Monica, a cui Denver non trova il coraggio di togliere la vita perché incinta e che finisce per innamorarsi del suo aguzzino. Alison, studentessa inizialmente intimidita, viene usata più volte per tenere a bada la minaccia dell’irruzione da parte della polizia.

Ariadna, giovane terrorizzata dalla prospettiva della morte, si lascia sedurre da Berlino fingendo affetto per lui convinta sia l’unico modo per sopravvivere, salvo poi persuadersi che può impossessarsi del denaro di quest’ultimo dopo la sua inevitabile morte. Il responsabile della zecca Arturo è il fautore di vari tentativi di fuga e di molte macchinazioni che coinvolgono la collega Mercedes e Alison, tutte andate clamorosamente male.

4. La polizia

Raquel, a capo della task force incaricata di catturare i ladri della Zecca, lotta strenuamente per risolvere il caso nonostante il rapporto sempre più spinoso con il collega Rubio, con cui ha avuto una relazione, e le ingerenze del capo dei servizi segreti colonnello Prieto, che suggerisce il baratto dell’ostaggio Alison (figlia di un diplomatico) al posto di un gruppo nutrito di altri prigionieri. Nel corso delle indagini incontra il Professore e senza sapere chi sia veramente lo mette a conoscenza delle indagini.

Rubio, spacciandosi per paramedico ed entrando nella banca, dà l’occasione ai ladri per farsi impiantare una cimice che rivela le mosse della polizia al Professore; rimane vittima di un incidente proprio dopo aver smascherato il rivale, ma il suo stato comatoso attira l’attenzione dello scaltro fuorilegge che finisce per farsi scoprire da Raquel. Alla fine l’amante non avrà il coraggio di fermare il criminale e lo andrà a cercare dopo aver perso il lavoro.

5. Il Professore

La chiave di volta del piano criminale e della serie, il Professore ha il  compito di dirigere e monitorare dall’esterno la polizia. Fingendosi il fantomatico Salvador si avvicina alla poliziotta Raquel, incaricata del caso, sventando i tentativi di lei di impedire il successo della rapina: prima le impedisce di trovare indizi nell’automobile di sua proprietà e nel casolare dove i ladri si sono allenati per 5 mesi, poi fa sparire e prove raccolte dall’ex di lei, esperto forense. Rigido nell’ordinare al gruppo di non intrecciare relazioni durante la missione, si innamora di Raquel ricambiato nonostante i limiti emotivi personali che fino a quel momento lo hanno condotto a una vita monacale.

Dopo aver lasciato un frammento della parrucca da clown che ha usato per infiltrarsi nell’ospedale di Rubio e indagarne lo stato, viene scoperto dalla donna, che finisce per arrestarlo. Riuscito a fuggire, lui le lascia gli indizi per rintracciarlo e alla fine della seconda stagione i due si riuniscono in una località sperduta.

Potrebbe interessarti anche





Source link