Dal MISE 500 milioni per ricerca e sviluppo


Le aziende che intendono investire in ricerca e sviluppo all’interno degli ambiti “Agenda Digitale” o “Industria sostenibile” avranno una nuova arma a disposizione: si tratta di un fondo da ben 500 milioni di euro all’anno utilizzabile sotto forma di interventi agevolativi.

L’intervento prende forma attraverso due distinti decreti, ma il primo in particolare abbraccia l’ambito della sostenibilità e dell’innovazione digitale: il testo prevede infatti che si rifinanzino su tutto il territorio nazionale “interventi agevolativi a favore delle imprese che investono in grandi progetti di ricerca e sviluppo nei settori “Agenda digitale” e “Industria sostenibile”. La misura è finanziata dalle risorse del FRI, il Fondo Rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti di Cassa depositi e prestiti, e del FCS, il Fondo per la crescita sostenibile del MiSE“.

Specifica attenzione viene inoltre posta al tema dell’economia circolare, aspetto sul quale il nuovo Governo non ha fatto certo mistero di voler scommettere, e che nel contesto di questo Fondo diventa pertanto una sorta di condizione agevolante per accedere ai benefici disponibili.

I provvedimenti ministeriali relativi alle modalità di richiesta delle agevolazioni sono in corso di approvazione.



Source link