Dell Integrated System per Microsoft Azure Stack HCI: la flessibilità del cloud unita alla sicurezza dell’on-premise

da Hardware Upgrade :

Dell e Microsoft hanno unito le forze per portare ai loro clienti una nuova soluzione che combina la potenza e la flessibilità del cloud con maggiore sicurezza e controllo: Dell Integrated System per Microsoft Azure Stack HCI. Si tratta di una piattaforma che agevola la gestione dei sistemi cloud ibridi e permette di combinare in maniera più sicura ed efficiente l’infrastruttura iperconvergente e Azure.

Ora Dell Open Manage, Windows Admin Center e Azure Arc sono integrati in maniera più solida, così da permettere di spostare rapidamente applicazioni e carichi di lavoro cloud su tutte le sedi IT dell’azienda, anche gestendole in maniera centralizzata tramite Azure Arc. 

I nostri clienti stanno modernizzando i loro data center e l’edge per poter integrare con maggiore facilità i modelli di distribuzione del cloud ibrido“, spiega Roanne Sones, Corporate vice president di Azure Edge & Platform in Microsoft. “Nel costruire queste architetture, i clienti vogliono sfruttare la potenza di Microsoft Azure, conservando i vantaggi di un’infrastruttura on-premise collaudata. La continua collaborazione con Dell ci consentirà di fornire soluzioni che garantiscono ai clienti la flessibilità di elaborare e proteggere i loro dati ovunque essi risiedano”.

Le novità di Dell Integrated System per Microsoft Azure Stack HCI 

dell azure stack HCI

La collaborazione fra Dell e Microsoft non è una novità, tanto che due sistemi HCI su tre che si basano sul software di Microsoft “girano” su infrastrutture di Dell. Il nuovo Dell Integrated System per Microsoft Azure Stack HCI è stato sviluppato per semplificare la gestione di questi sistemi cloid ibridi e offre una serie di novità. A partire dalla possibilità di gestire configurazioni a nodo singolo, fatto che consente ai clienti di avviare un’istanza Azure  on-prem con la configurazione più piccola finora realizzata e servizi di gestione, sicurezza e applicazione coerenti in qualsiasi luogo.

Migliorato anche il supporto per le GPU, che permettono di accelerare notevolmente i calcoli relativi ad AI e machine learning. Nello specifico, è stato introdotto il supporto alle schede NVIDIA A2, che si somma a quello già esistente per GPU A30, sempre di NVIDIA. 

La maggiore integrazione con Microsoft Azure Arc, infine, offre una maggiore sicurezza e garantisce il rispetto della conformità su tutte le infrastrutture aziendali, che si tratti di data center, sedi periferiche o ambienti di cloud pubblico. 

Fra i clienti della soluzione lo Sprin Branch International School District (SBISD) a Houston, nel Texas. Come spiega Bel Allen, sistemista dell’istituto, “Dell Integrated System per Azure Stack HCI ha trasformato la nostra infrastruttura IT. Siamo riusciti a ridurre l’ingombro del data center dell’83%, a migliorare le prestazioni dell’87% e il tempo di operatività del 99,999%. La collaborazione tra Dell e Microsoft ci aiuta a ottenere prestazioni ancora più elevate, riducendo il resto dei costi associati alla manutenzione dell’IT”. 

Source link