Seleziona una pagina

Da Punto-Informatico.it :

I mercenari 4 – Expendables è l’ultimo capitolo della popolare saga cinematografica che vede tra i protagonisti alcuni degli attori più popolari del cinema d’azione americano. Il film, dopo l’uscita nelle sale, è ora disponibile in streaming su Amazon Prime Video come parte del ricco catalogo di contenuti che la piattaforma mette a disposizione dei suoi utenti.

Per guardare in streaming I mercenari 4 – Expendables, quindi, è sufficiente collegarsi ad Amazon Prime Video, utilizzando il link qui di sotto. L’accesso al servizio è incluso con l’abbonamento ad Amazon Prime, dal costo di 4,99 euro al mese oppure di 49,99 euro all’anno.

Da notare che quest’abbonamento è disponibile, per i nuovi clienti, anche con un primo mese gratuito.

Dove guardare I mercenari 4 – Expendables?

I mercenari 4 – Expendables è disponibile in streaming su Amazon Prime Video. Per guardare il quarto capitolo della popolare saga non bisogna fare altro che collegarsi alla piattaforma di streaming di Amazon. Come sottolineato in precedenza, l’accesso al servizio è incluso per tutti gli utenti Amazon Prime.

Chi non è Amazon Prime, può attivare l’abbonamento con un costo di:

  • 4,99 euro al mese
  • 49,99 euro all’anno

Per tutti i nuovi utenti è sempre disponibile un mese di prova gratuita. Da notare che Amazon Prime include diversi altri vantaggi come le consegne gratuite in un giorno per gli acquisti su Amazon. Per iniziare la visione del film (oppure per attivare la prova gratuita) basta premere sul box qui di sotto.

Il trailer di I mercenari 4 – Expendables

Il nuovo capitolo della serie Expendables ha, come sempre, un cast d’eccezione con Sylvester Stallone, Jason Staham, 50 Cent, Megan Fox e Dolph Lundgren. Alla regia, invece, c’è Scott Waugh che ha fatto il suo debutto nella serie.

Ecco il trailer ufficiale:

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.



Fonte Punto Informatico Source link