Da Wired.it :

Si avvicina l’uscita di Dungeons and Dragons: L’onore dei ladri, il nuovo adattamento cinematografico tratto dal celebre gioco di ruolo. Dopo una gestazione piuttosto lunga (il primo progetto era partito da Warner Bros. dopo una lunga battaglia per i diritti nel 2013 fino ad approdare infine a Paramount di recente), nell’agosto del 2021 erano iniziate finalmente le riprese e il film ora è pronto a uscire nelle sale. Come si vede dal nuovo trailer sarà un fantasy con tutti i crismi, tra creature mostruose, magie estremamente scenografiche, avventure mortali ma anche tanto umorismo. Sembra essere questa la chiave più caratteristica della pellicola diretta da John Francis Daley e Jonathan Goldstein che vanta un cast con nomi del calibro di Chris Pine, Hugh Grant, Regé-Jean Page e Michelle Rodriguez.

Gli sceneggiatori Chris McKay e Michael Gillo hanno voluto mettere a punto una storia originale che riproducesse tutto il senso dell’avventura e delle infinite potenzialità di una “campagna” del gioco di ruolo. Tutto parte dal bardo Edgin (Pine) e dalla barbara Holga (Rodriguez) che aiutano gli Stregoni rossi a rubare un artefatto attraverso il quale viene risvegliata un’armata di non-morti. Capita la gravità della situazione i due dovranno porvi rimedio, aiutati da un gruppo variegato di personaggi, che vanno dal paladino Xenk (Page), serissimo e senza senso dell’umorismo, al giovane mago Doric (Justice Smith), che deve evidentemente salire di livello e affinare i suoi incantesimi ancora grezzi e impredevibili. A sfidarli anche il ladro Forge Fitzwilliam, interpretato nientemeno che da Hugh Grant.

Girato tra Islanda e Irlanda del Nord, questo Dungeons and Dragons: L’onore dei ladri promette avventure epiche condite dal giusto quantitativo di divertimento. Non è il primo adattamento sullo schermo di questo tipo di gioco, anche se una buona riuscita di questa pellicola potrebbe avviare una saga dalle potenzialità enormi, visto le sconfinate opportunità narrative dello stesso D&D, che sta vivendo una rinnovata ondata di popolarità in questi ultimi anni anche grazie a “sponsor” d’eccezione come Stranger Things. Se il tentativo sarà riuscito o meno lo scopriremo solo dal 30 marzo, quando il film arriverà anche nelle sale italiane. 



[Fonte Wired.it]