Ecco la mappa che mostra dove sono state girate le vostre serie tv preferite


Insieme agli attori, sono parte integrante della storia. E spesso sono meta di pellegrinaggio dei fan più accaniti. Una mappa delle location delle più belle serie tv

Sapevate che la casa di Frank e Claire Underwood si trova a Baltimora e non a Washington? O che se volete vedere dal vivo le location in cui è stata girata Stranger Things dovete volare a Jackson, in Georgia? E che i boschi che circondano la città montana di Twin Peaks, nello stato di Washington, sono invece quelli di Malibu, in California? Sì, anche se le location giocano un ruolo fondamentale nello sviluppo di una serie, anche da questo punto di vista entra in gioco la finzione.

In alcuni casi, come quello recentissimo di Chernobyl, le ragioni sono ovvie: non era pensabile girare all’interno dell’ex centrale nucleare.

In altri, invece, si scoprono aspetti interessanti. E magari si ha anche la possibilità di andare a visitare quello che è stato il set in esterna della propria serie preferita. Per queste ragioni, Wired ha costruito una mappa delle serie tv.

Per farlo, si è scelto di concentrarsi si quelle con una valutazione di almeno 8,5 su Imdb. Dopodiché sono state escluse quelle girate in studio, come per esempio Battlestar Galactica, o i cartoon come i Simpson.

Questa mappa si riferisce alla sola Europa. I loghi delle serie indicano una location nella quale sono state effettuate le riprese. E, come si può vedere, il vecchio continente è disseminato di loghi di Game of Thrones. Dall’Islanda a Malta, dalla Croazia alla Spagna, la serie Hbo ha girato diverse location. Del resto, aveva necessità di ambientazioni che spaziassero dal gelido nord fino al deserto di Essos.

In Europa, però, ci sono anche La casa de papel, girata a Madrid, e Dark, le cui riprese si sono svolte nei dintorni di Berlino. Mentre nel Regno Unito sono state girate Peaky Blinders, Taboo e Dowton Abbey. E poi c’è Londra.

Il 221B di Baker Street, l’ufficio abitazione di Sherlock, si trova in North Gover Street. A partire dalla seconda stagione, il vice ispettore interpretato da Idris Elba vive nel quartiere di Barbican Estate. Mentre The IT Crowd è stata girata in diverse location nella capitale inglese. Spostandosi dall’altra parte dell’oceano, si arriva a New York.

Diverse le serie girate nella Grande Mela. C’è Mr. Robot a Staten Island, Daredevil ad Hell’s Kitchen. Ma soprattutto ci sono i Soprano. Con un po’ di pazienza e con la disponibilità ad attraversare l’Upper Bay per spostarsi in New Jersey, è possibile ammirare diverse location della serie che ha consacrato James Gandolfini.

Allargando lo sguardo all’intera East Coast, o meglio a quella che la Nba chiama Eastern Conference, è possibile scoprire le location di altre serie. Come detto, la casa dei coniugi Underwood di House of Cards non si trova nella capitale, ma nella vicina Baltimora. Città che fa anche da sfondo, ma questa volta in maniera coerente, alle vicende di The Wire. Minnesota e North Dakota hanno ospitato le riprese di Fargo, Louisiana ed Arkansas rispettivamente quelle della prima e della terza stagione di True Detective. Prima di spostarsi a Ovest, vale la pena fare tappa a Toronto.

Avete presente il grattacielo che ospita lo studio Pearson Hardmann, uno dei più importanti di New York? Beh, si trova a Toronto. Da queste parti sono state girate anche Hannibal e The Handmaid’s Tale.

Breaking Bad, così come il suo spin off Better Call Saul, sono state girate ad Albuquerque, New Mexico. Moab, nello Utah, ha fatto da scenografia a Westworld. Mentre in Canada, a Vancouver, si sono svolte le riprese di X files e Supernatural.

Anche la zona della California a nord di Los Angeles è stata sede di parecchi set. La seconda stagione di True Detective ha girato delle scene a Topanga, il municipio di Pasadena si trasformato in quello della città immaginaria di Pawnee, la banda di motociclisti di Sons of Anarchy faceva base a Tujunga.

Mecca del cinema, Los Angeles è stata anche sede dei set di molte serie televisive apprezzate dal pubblico, non senza qualche grado di finzione. Perché sarà anche vero che c’è sempre il sole a Philadelphia, ma il Paddy’s Pub si trova in Mateo Street, nella città degli angeli, dove è stata girata l’intera serie.

L’ultima tappa di questo viaggio alla scoperta delle location delle serie tv è il Sud America, più precisamente la Colombia. È qui che Netflix ha ambientato le tre stagioni di Narcos. A Medellin e Cali, sede degli omonimi cartelli, ovviamente. Ma anche nella capitale Bogotà e a Cartagena. Qui, in particolare, sono state girate alcune sequenze della seconda stagione che in realtà si svolgono sull’isola di Curaçao. Del resto, come si è visto, non si tratta dell’unica località alla quale il regista ha chiesto di recitare una parte.

Potrebbe interessarti anche





Source link