Effetto Model Y: centinaia di Model 3 usate sul sito Tesla. Ottimi affari, ma occhio ai dettagli

da Hardware Upgrade :

Elon Musk lo aveva previsto: la Model Y sar il principale modello per Tesla.

Ci che forse non era previsto, che tra i tanti clienti che hanno scelto il nuovo modello, parecchi sono gi clienti Tesla, che hanno deciso di lasciare la Model 3, forse a suo tempo acquisto obbligato, per passare al segmento SUV pi utile e apprezzato. Il mercato dunque stato letteralmente invaso di Model 3 usate, di ogni periodo e configurazione, molte delle quali sono finite in permuta nelle mani di Tesla.

Ed infatti la pagina del sito ufficiale che elenca le vetture usate vendute direttamente da Tesla piena di proposte. Si parte ovviamente dai modelli pi vecchi, e entry level, come la vecchia Standard Range del 2019, ma spesso con pochi km e ancora con diversi anni di garanzia su motore e batteria. Attenzione per ad alcune differenze, ed anche alle aggiunte “gratis” che Tesla mette sul piatto.

Tesla Model 3

Partiamo proprio da quest’ultimo dettaglio. In molte inserzioni, l’auto equipaggiata con “Autopilot Avanzato“. Tutte le vetture hanno Autopilot base di serie, tranne alcune delle pi vecchie, ma raro trovare modelli base con la versione avanzata, ovvero quella che per 3.800 euro aggiunge diverse funzioni, tra cui la possibilit di parcheggiare l’auto manovrandola da fuori, con lo smartphone. Chiaramente Tesla approfitta della sua posizione, ed aggiunge senza costi questa funzionalit, trattandosi solo di attivazione software, per rendere pi appetibile un usato.

Si deve poi considerare che le auto pi nuove, da fine 2020 in poi, hanno diverse migliorie, come pompa di calore o portellone elettroattuato. Attenzione anche agli interni, pi rifiniti nelle auto recenti, e in certi casi con il materiale pi pregiato dei sedili bianchi. Per contro le vetture pi vecchie sono tutte Made in USA, nel caso qualcuno storca il naso per un’auto costruita in Cina. In generale i prezzi sono sicuramente invitanti, dato che si parte da circa 43.000 euro, contro il nuovo attuale che non costa meno di 57.000 euro. E l’arrivo della Model Y “spaccamercato“, quella a trazione posteriore, potrebbe ulteriormente amplificare questa situazione.



Source link