Facebook e Instagram sempre peggio: nei feed sempre più post di account non seguiti

da Hardware Upgrade :

Facebook e Instagram non si evolveranno seguendo le richieste degli utenti, ma andranno nella direzione opposta. Negli ultimi mesi Instagram ha iniziato a mostrare sempre più contenuti da account non seguiti dall’utente, e nel 2023 la situazione peggiorerà. A dirlo è il CEO di Meta, Mark Zuckerberg, secondo cui entro la fine del prossimo anno la società raddoppierà la quantità di contenuti provenienti da account consigliati nei due servizi principali del gruppo: Facebook e Instagram.


Secondo Zuckerberg i post consigliati rappresentano ad oggi il 15% dei contenuti su Facebook, mentre su Instagram la percentuale è già più alta. Il nuovo approccio, che andrà a costituire il nuovo Discovery Engine, rappresenta un vistoso allontanamento rispetto all’obiettivo storico di Facebook e Instagram, cioè avvicinare gli utenti conosciuti e seguiti nella piattaforma, spingendosi fino agli amici degli amici.

Zuckerberg segue i trend: sempre più post consigliati su Facebook e Instagram


Lo scopo della nuova strategia è competere ad armi pari con TikTok, che utilizza massicciamente algoritmi di intelligenza artificiale per offrire video che siano di interesse per l’utente, a prescindere da dove provengano. Grazie all’uso dell’IA TikTok è riuscita a scalare le classifiche di tutto il mondo in brevissimo tempo, divenendo non solo una delle app più popolari in assoluto, ma generando anche una vera e propria economia attorno ai creator che stanno utilizzando proficuamente la piattaforma.



Zuckerberg segue i trend: sempre più post consigliati su Facebook e Instagram


Il nuovo approccio di Meta è stato delineato durante la telefonata trimestrale di Meta dello scorso mercoledì (ne abbiamo parlato qui), dove Zuckerberg ha spiegato che “l’Intelligenza Artificiale è in grado di trovare contenuti aggiuntivi che le persone trovano interessanti, e questo aumenta il coinvolgimento e la qualità del feed”. Anche Meta, quindi, punterà sull’IA per consigliare i contenuti che le persone condividono pubblicamente sul proprio servizio, anche se la fonte non è nella propria lista dei contatti.

Secondo Zuckerberg quello di Meta sarà un approccio “unico” e, rispetto a TikTok, fornirà suggerimenti non solo su brevi video ma sulle tante tipologie di formati che l’utente può trovare su Facebook. E’ da anni che Facebook non apporta cambiamenti di questa portata nella gestione dei contenuti nel feed, e l’ultimo risale al 2018 quando si puntava maggiormente verso alle interazioni fra gli utenti conosciuti. All’epoca lo scopo era di ridurre il tempo speso dagli utenti nel feed di notizie, migliorando la qualità e puntando a far sentire meglio e maggiormente coinvolti gli utenti sul servizio.

Adesso però che la crescita di Meta non è più così forte e l’utenza storica sta invecchiando, Zuckerberg sta puntando a una strategia più aggressiva per il news feed: “Una tendenza che stiamo vedendo è che invece di interagire nel feed attraverso i commenti, la maggior parte delle persone trova contenuti interessanti nei propri feed e li invia agli amici, interagendo in privato per commentarli”.

Le novità annunciate da Zuckerberg potrebbero però non essere ben gradite ai creator che usano le piattaforme social per rimpolpare i propri fatturati, che già si sono lamentati sull’attitudine di Instagram di seguire fin troppo i successi dei concorrenti. E’ molto recente l’appello “Make Instagram Instagram again” lanciato dall’account Illuminati della fotografa Tati Bruening. L’accusa è stata mossa proprio sul fatto che Instagram mostra sempre meno foto degli amici e sempre più video o altri contenuti molto diversi da quelli tipici della piattaforma agli albori.




Un approccio nativo per app come TikTok, ma che su Instagram sembra forzato per seguire le tendenze del momento, allontanandosi dai motivi per cui all’origine lo hanno scelto gli utenti. Al momento in cui scriviamo il post ha superato 2 milioni di like, e anche nomi illustri come quelli delle sorelle Kim Kardashian e Kylie Jenner hanno appoggiato il “movimento”.


Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!

Source link