Fbi, le teorie del complotto online sono una minaccia terroristica


Un bollettino dell’Fbi classifica le teorie complottistiche come minacce terroristiche interne mettendo in guardia le forze dell’ordine

The seal of the Federal Bureau of Investigation (FBI) r:(foto: Al Drago/Bloomberg via Getty Images)

Gli agenti dell’Fbi di Phoenix, negli Stati Uniti, hanno emesso un avviso che classifica ufficialmente le teorie complottistiche e le cospirazioni come minaccia terroristica interna. Il bollettino dell’agenzia d’intelligence federale statunitense, destinato alle forze dell’ordine, è il primo report a descrivere gli “estremisti domestici guidati dalle teorie di cospirazione” come una minaccia crescente  nel campo del terrorismo.

Recuperato da Yahoo News, il bollettino è stato distribuito il 30 maggio 2019 e afferma che le valutazioni riportate sono state “fatte con grande fiducia” sulla base di informazioni provenienti da altre forze dell’ordine, documenti del tribunale, indagini dell’Fbi e altre fonti.

L’Fbi valuta le teorie della cospirazione politica contro il governo, le minoranze o specifiche identità, come una motivazione molto probabile che spinge alcuni estremisti domestici a commettere attività criminali e talvolta violente”, si legge nel documento. E per questo per il bureau “incoraggiano a mettere nel mirino persone, luoghi e organizzazioni specifiche, aumentando così la probabilità di violenza contro tali obiettivi“.

Il documento avverte che “nel corso della storia, tali teorie cospirative hanno alimentato pregiudizi, caccia alle streghe, genocidio e atti di terrorismo”. Si legge inoltre che “nel contesto del terrorismo interno, gli estremisti spesso vedono le attività di presunti cospiratori come una minaccia esistenziale che può essere fermata solo attraverso mezzi drastici o persino violenti”.

La valutazione è stata redatta dall’ufficio del bureau con sede a Phoenix e, non essendo un prodotto direttamente proveniente dalla sede centrale di Washington, l’Fbi si è rifiutata di commentare.

Potrebbe interessarti anche





Source link