Formiche velenose in slow motion


Un piccolo horror dal mondo degli insetti: come formiche capaci di iniettare veleno si accaniscono sulle loro prede, in un video di un biologo del North Carolina Museum of Natural Sciences

Questione di un attimo: a una formica basta un istante per pungere e iniettare una dose sufficiente di veleno in una preda. Ce lo dimostra, e per la prima volta in maniera estremamente ravvicinata, Adrian Smith, biologo del North Carolina Museum of Natural Sciences, con un esperimento tutto particolare: una serie di riprese in slow motion di punture osservate in primo piano e dall’interno, come se ci trovassimo dentro la vittima.

Come ha fatto? Inserendo la fotocamera sotto un sottilissimo strato di cera mentre viene punto dagli insetti. Il dato più sorprendente è che tra gli esemplari osservati la media è di 13 gocce di veleno al secondo. Ecco le immagini dei piccoli pungiglioni all’opera: un vero horror in miniatura.

(Credit: Adrian Smith/Science Magazine)

Potrebbe interessarti anche





Source link