GeForce RTX 4080 e 4070, nuove indiscrezioni: questi punteggi fanno volare

da Hardware Upgrade :

Il leaker Kopite7kimi, una decina di giorni fa, aveva parlato del presunto punteggio della GeForce RTX 4090 in 3DMark Time Spy Extreme, fissando un’asticella molto elevata: oltre 19.000 punti nel test Graphics. In queste ore è tornato a parlare di numeri, aggiungendo al calderone delle indiscrezioni i punteggi delle schede GeForce RTX 4080 e RTX 4070.

Pur dicendosi non troppo sicuro dei numeri, si parla di oltre 15.000 punti per la GeForce RTX 4080 e circa 10.000 punti per la GeForce RTX 4070. Confrontando quei numeri con l’attuale generazione di NVIDIA, emerge un punteggio di quasi il 70% maggiore per la 4080 rispetto alla 3080 e del 33% superiore rispetto alla RTX 3090 Ti. Il gap tra RTX 4080 e 4090 si attesterebbe quindi al 26%, un valore doppio rispetto al 13% che separa la RTX 3080 e la RTX 3090. Quanto alla GeForce RTX 4070, i 10.000 punti rappresenterebbero un +50% rispetto alla RTX 3070 e prestazioni al livello della RTX 3090.

Pur sottolineando che si tratta di indiscrezioni non verificabili e che i test sintetici potrebbero non equivalere alle prestazioni reali in gaming, matura sempre di più la convinzione che ci troveremo di fronte a un nuovo grande salto in avanti per le prestazioni.

Stando alle voci di corridoio la GeForce RTX 4080 dovrebbe presentarsi con una GPU AD103 dotata di 10240 CUDA core attivi e 16GB di memoria GDDR6X a 21 Gbps su bus a 256 bit, configurazione che garantirebbe una bandwidth di 672 GB/s. Il TBP della scheda dovrebbe posizionarsi a un livello di 420W, non certo contenuto.

La GeForce RTX 4070, invece, dovrebbe basarsi su una GPU AD104 con 7168 CUDA core attivi, affiancati da 10GB di memoria GDDR6 a 18 Gbps su bus a 160 bit. In questo caso il TBP dovrebbe toccare i 300W.

Le GPU GeForce RTX 4000 di NVIDIA potrebbero essere presentate a ottobre, con la RTX 4090 attesa al debutto nel breve per poi essere seguita da RTX 4080 e 4070 nelle settimane a seguire, ma sempre entro l’anno.



Source link