Gli astronauti cinesi di Shenzhou-14 hanno completato la seconda attività extraveicolare

da Hardware Upgrade :

Era l’inizio di settembre quando scrivemmo della prima attività extraveicolare (EVA) svolta dagli astronauti cinesi della missione Shenzhou-14, attualmente a bordo della stazione spaziale cinese Tiangong. Negli scorsi giorni si è svolta la seconda EVA per questo equipaggio consentendo di svolgere diverse operazioni. Questa missione in particolare ha avuto e avrà compiti fondamentali per portare a termine la costruzione della CSS.

astronauti cinesi

Negli scorsi mesi è infatti arrivato il primo modulo laboratorio Wentian, che sarà seguito a ottobre a Mengtian (attualmente in fase di integrazione allo spazioporto di Wenchang). Questi due grandi moduli permetteranno di espandere le capacità operative e il volume interno della stazione spaziale cinese permettendo anche di ospitare un maggior numero di taikonauti contemporaneamente, fino a sei (oppure aprire alla possibilità di ospitare cosmonauti e astronauti di altre nazioni oltre che turisti spaziali).

La seconda attività extraveicolare per gli astronauti cinesi di Shenzhou-14

Secondo quanto riportato da diverse fonti a uscire dal portello della stazione spaziale Tiangong sono stati i taikonauti Chen Dong e Cai Xuzhe mentre Liu Yang monitorava la situazione all’interno di Tianhe e manovrava il braccio robotico del modulo principale. Si tratta della prima volta che una EVA per la CSS avviene “solamente” dopo circa due settimane dalla precedente. A differenza della prima volta (e come già avvenuto in passato), due astronauti cinesi hanno invertito i propri ruoli mentre Chen Dong, che è il comandante, è uscito all’esterno in entrambi i casi.

astronauti cinesi

Le operazioni degli astronauti cinesi sono iniziate alle 7:35 di sabato 17 settembre (con l’uscita dal portello alle 9:33 per entrambi i taikonauti) e sono proseguite per quasi cinque ore. Inizialmente era previsto che l’EVA potesse durare fino a sei ore ma il rientro è avvenuto intorno alle 11:47 per via dell’ottimizzazione delle operazioni e della velocità di esecuzione da parte degli astronauti coinvolti.

Il lavoro è stato svolto principalmente all’esterno del modulo laboratorio Wentian con l’installazione di nuove maniglie per aiutarsi nel caso di situazioni di emergenza durante le future attività extraveicolari così come di una pompa dedicata al sistema di gestione della temperatura della stazione spaziale cinese.

astronauti cinesi

Huang Weifen (della CMSA) ha dichiarato in merito “l’intero processo è andato molto bene. Abbiamo migliorato il processo delle EVA dopo l’ultima passeggiata spaziale dell’1 settembre. Questa volta, i compiti sono stati organizzati meglio e tutti i sistemi hanno collaborato così bene che l’efficienza è stata notevolmente migliorata”.

Interessante notare che durante questa EVA gli astronauti hanno simulato un salvataggio di un collega che si dovesse allontanare inavvertitamente dalla CSS. In particolare Cai Xuzhe (alla sua prima attività extraveicolare in assoluto) è stato assistito e recuperato da Chen Dong. Attualmente il conteggio delle EVA per Tiangong arriva a sei. Si è trattato sia di operazioni legate all’assemblaggio della CSS sia all’addestramento degli astronauti cinesi e ad acquisire nuovi dati.

Idee regalo,
perch perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!


Source link