Seleziona una pagina

da Hardware Upgrade :

Pochi giorni fa era arrivata la notizia del prolungamento della cassa integrazione nello stabilimento Stellantis di Mirafiori, generando così sette settimane consecutive di stop quasi totale, alle linee di produzione della Fiat 500 elettrica e di Maserati.

A quanto pare i sindacati e gli operai hanno deciso di far sentire la propria voce, ed in giornata odierna si segnala in corso uno sciopero, con tanto di corteo fuori dalla fabbrica, qualcosa che non succedeva dalla parti di Mirafiori da circa 13 anni.

La decisione è scaturita dopo le ultime assemblee del sindacato Fiom-Cgil, dove sono stati ribaditi i cali di produzione, e la mancanza di nuove assegnazioni nel prossimo futuro. Le continue lamentele di Carlos Tavares nei confronti del governo italiano, e le conseguenti minacce di chiusura degli stabilimenti, hanno contribuito ad alzare i toni.

Secondo il segretario generale della Cgil Piemonte, Giorgio Airaudo, la situazione è destinata solo a peggiorare: “Per le conoscenze che abbiamo della situazione, a partire dal 2027 Mirafiori non avrà più prodotti, per noi deve diventare un caso nazionale. A Roma e Parigi se ne devono occupare. Sono 17 anni che va avanti la cassa e si è passati da 20.000 a 12.000 lavoratori“.

La speranza è che i nuovi incentivi statali, più generosi, possano far ripartire la domanda, ma prima che sia operativo il decreto specifico, e che partano nuovi ordini da parte dei clienti, potrebbero passare diverse settimane, se non mesi.

Source link