Gogoro è pronta per l’India, entro la fine dell’anno anche Delhi avrà le sue stazioni di scambio

da Hardware Upgrade :

Gogoro e Zypp Electric stanno per scrivere una pagina importante della mobilità elettrica indiana: la prima fornendo veicoli elettrici a due ruote e stazioni per il cambio delle batterie, la seconda – che in India è la piattaforma di riferimento per i servizi EV-as-a-Service – occupandosi delle consegne e in loco dei prodotti di Gogoro, avvalendosi della sua flotta da oltre 7.000 veicoli a zero emissioni.

Le strade indiane sono invase da veicoli a due ruote – attualmente sono in circolazione più di 200 milioni di motociclette e scooter, che risultano gli unici mezzi a non restare bloccati nel traffico delle grandi città – spesso molto datati ed estremamente inquinanti, pertanto le alternative elettriche vengono viste con enorme interesse, aspetto che rende il mercato indiano estremamente appetibile per aziende come Gogoro.

Alt


Horace Luke, CEO e fondatore di Gogoro, intervistato da Electrek, ha dichiarato: “Stiamo assistendo a un’incredibile trasformazione globale dei trasporti urbani e dei sistemi energetici verso un’energia elettrica più intelligente, più pulita e più sicura, e non c’è nessun posto in cui ne trarrà beneficio più dell’India. Con oltre 350 milioni di sostituzioni di batterie fino ad oggi, Gogoro sta introducendo la sua piattaforma avanzata di scambio di batterie in India per creare una nuova generazione di trasporto elettrico a due ruote che sia collaudato, sicuro e affidabile. Oggi annunciamo una partnership strategica con Zypp Electric, la piattaforma EV-as-a-Service leader in India, per lanciare un pilota B2B a Delhi che consentirà alle flotte di consegna dell’ultimo miglio di iniziare ad adottare energia sostenibile e trasformare le loro attività per il futuro utilizzando la sostituzione della batteria di Gogoro.”

Le GoStation, la soluzione voluta dall’azienda taiwanese per la ricarica dei suoi mezzi, che sta facendo scuola ad Honda, sono molto semplici da usare e permettono di scambiare la batteria quasi scarica con una piena in pochi secondi, senza necessità di tessere o app, dal momento che è la batteria stessa a fornire al software della GoStation tutte le informazioni necessarie.

Il servizio è estremamente apprezzato dai clienti della start-up, che sta rapidamente aumentando la sua capillarità in tutto il mondo.

Alt

In merito alla collaborazione fra le due aziende, il cofondatore e CEO di Zypp Electric, Akash Gupta, ha così commentato: “Il cambiamento climatico e l’aumento dell’inquinamento sono una delle principali preoccupazioni globali e molti leader mondiali si impegnano a portare un cambiamento con misure rivoluzionarie che si allineano perfettamente con la nostra visione di Zypp Electric. Siamo super entusiasti di collaborare con Gogoro, un’azienda globale di veicoli elettrici che la pensa allo stesso modo che entra nel mercato indiano e decarbonizza le consegne indiane dell’ultimo miglio con la piattaforma di sostituzione della batteria all’avanguardia di Gogoro che si è dimostrata su larga scala sicura e facile per i motociclisti da usare, facile da distribuire nelle città e aperto a tutte le aziende. Ci aspettiamo che questa partnership dia l’esempio di come una rete di stazioni di cambio batteria e veicoli elettrici che creerà un solido ecosistema di veicoli elettrici per risolvere il problema dell’ultimo miglio in modo efficiente in tutto il paese.”

Come illustrato da Kaushik Burman, neo direttore generale dell’India per Gogoro, l’azienda di Taiwan ha già collaborato con il governo indiano per le approvazioni normative: “L’iniziativa strategica e la partnership di oggi con Zypp sono un primo passo per convalidare e dimostrare la comprovata leadership di Gogoro nello scambio di batterie, imparando anche dalle aziende e dai motociclisti locali. Gogoro è un membro fondatore dell’Associazione indiana per lo scambio di batterie (IBSA) e stiamo collaborando con numerosi partner del settore e autorità di regolamentazione per contribuire a un’India migliore. Gogoro ha lavorato per garantire tutte le certificazioni pertinenti per le sue batterie e stazioni di sostituzione delle batterie.”

Negli ultimi anni l’azienda taiwanese ha puntato molto sull’espansione internazionale, concentrandosi su altri paesi asiatici, come Indonesia, India e Singapore, e anche Israele.


Source link