Horizon Forbidden West, una storia accattivante


La terra sta morendo. Violente tempeste e una piaga inarrestabile funestano quel poco che resta dell’umanità, mentre nuove e tremende macchine vanno a caccia lungo i confini. La vita sulla Terra sembra destinata a una nuova estinzione e nessuno ne conosce il motivo. 

Una storia tutta da scoprire

Toccherà ad Aloy capire perché la terra si sta spegnendo. Si spingerà verso l’ovest proibito, con nuove storie e misteriose insidie da superare. Il gioco è molto fluido e la storia è accattivante, tanto da tenere il giocatore attaccato al controller creando un’empatia straordianaria con l’eroina di casa Sony. Adesso Aloy può andare anche sott’acqua, e in questi ambienti si possono scoprire fondali meravigliosi. Poi con la grafica 4K, l’audio 3D e gli effetti del dual sense tutto sembrerà ancora più realistico. Il titolo è disponibile per PS4 E PS5.

A Firenze la statua di Aloy celebra le donne

Eroina nel gioco, simbolo fuori. A Firenze una statua temporanea di Aloy è stata installata in piazza Madonna della Neve, nel Complesso delle Murate. L’installazione non è solo celebrativa del gioco ma è un omaggio a tutte le donne che in passato hanno contribuito a rendere migliore l’Italia in diversi campi senza avere un riconoscimento. Un censimento condotto dal gruppo Toponomastica Femminile dice che la media di strade intitolate alle donne va dal 3% al 5%, mentre per gli uomini si aggira sul 40%. E l’iniziativa di Sony Interactive Entertainment Italia apre uno spiraglio per migliorare questo divario.



fonte : skytg24