Da Punto-Informatico.it :

Quando si parla di AZORult, si fa riferimento a un agente malevolo ben noto agli esperti del settore, essendo apparso per la prima volta sulla scena nell’ormai lontano 2016.

Questo, pur non essendo sofisticato come altre tipologie di trojan e stealer, ha però una caratteristica che lo rende molto pericoloso: è estremamente facile da utilizzare.

Il malware in questione è infatti passato dal linguaggio di programmazione Delphi al C++, rendendo la sua evoluzione molto più agevole. Al giorno d’oggi infatti AZORult ha diverse funzionalità che si rivolgono ad hacker con poca esperienza.

La situazione è resa ancora più complessa dall’obiettivo principale del malware, ovvero i wallet di criptovalute. I dati ottenuti dai criminali informatici, una volta sottratti alle vittime, vengono poi rivenduti nel Dark Web.

Come contrastare efficacemente AZORult?

AZORult viene diffuso attraverso dei documenti Microsoft Office dannosi che, attraverso una macro, avviano il processo di infezione.

Per prevenire questo tipo di attacco, è bene evitare gli allegati dannosi e, se possibile, affidarsi a un antivirus solido come Norton 360 Premium. Detto ciò, la natura mutevole del malware rappresenta un continuo pericolo per chiunque navighi online.

Per fortuna esistono alcune precauzioni utili in tal senso, come l’adozione dell’autenticazione a più fattori (da applicare soprattutto nel contesto dell’online banking e dei wallet). L’adozione di una VPN poi, può essere un ulteriore tassello di una strategia di protezione efficace.

In ultima battuta è bene, quando possibile, agire direttamente sulle applicazioni Office, limitando l’esecuzione di macro.

La già citata suite di sicurezza proposta da Norton, offre non solo uno strumento di scansione e rilevamento malware per poter contrastare AZORult e minacce simili.

Si parla di diverse integrazioni come una VPN, un password manager e tanti altri strumenti ideali per limitare qualunque tipo di malware.

Quanto costa Norton 360 Premium? Grazie all’attuale promozione, questa suite di sicurezza è scontata del 45%.

Ciò significa che è possibile ottenere tutta la sua protezione spendendo solo 59,99 euro all’anno.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.



Fonte Punto Informatico Source link