Il nuovo Dead Space non avrà nessuna schermata di caricamento

da Hardware Upgrade :

Sviluppata originariamente dall’ormai defunta Visceral Games, l’avventura di Isaac Clarke torner sulle piattaforme di nuova generazione grazie a Motive Studio (Star Wars: Squadrons). Il nuovo Dead Space riprender alcune peculiarit dei giochi d’azione di ultima generazione: come God of War (2018), infatti, sar completabile senza dover assistere a schermate di caricamento, dall’inizio dell’avventura fino alla fine. Ci saranno caricamenti solo in caso di morte del personaggio.


Dead Space torna con Frostbite Engine


“Stiamo anche creando l’intero gioco in un’unica sequenza”, ha dichiarato Philippe Ducharme, produttore senior di Dead Space, sul blog di EA. “Dal momento in cui avvii il gioco al momento in cui finisci la partita, non ci sono stacchi di camera n schermate di caricamento, a meno che tu non muoia. Ora la Ishimura completamente interconnessa, perci puoi andare a piedi dal punto A al punto Z, visitare l’intera nave e luoghi che hai gi completato per recuperare cose che potresti aver perso: tutto nuovo. Ora un’esperienza completamente senza interruzioni”.


Dead Space


Secondo Motive Studio, gli obiettivi principali con questo remake sono quelli di conservare l’autenticit con cui diventato celebre il gioco originale rilasciato nel 2008, cos come espandere e migliorare. Il gioco stato completamente ricostruito all’interno del motore Frostbite di propriet di Electronic Arts, e questo riguarda qualsiasi animazione, texture, effetto o comportamento nemico.


Dead Space


“E con la potenza di calcolo che abbiamo ora, siamo in grado di spingerci molto, molto, molto pi in l con la luce”, aggiunge David Robillard, direttore tecnico del progetto, “sia per quanto riguarda la luce in s, sia per quanto riguarda l’ombra. Il sistema di “peeling” e smembramento che abbiamo ora davvero fantastico e arricchisce molto il nostro gameplay dando una sensazione pi dinamica e pi strategica”.


“Quando spari, puoi vedere la pelle e la carne che si strappano dal corpo del nemico”, dice il direttore creativo Roman Campos-Oriola, “poi cominci a vedere le ossa, e poi puoi tagliare le ossa, gli arti e cos via. davvero grandioso, e fornisce anche un feedback diretto a chi gioca sulla quantit di danni che sta infliggendo”.




“Ci stiamo anche impegnando molto con gli effetti volumetrici come la nebbia”, dice ancora David, “concentrandoci su come interagisce con tutto il resto: con le ombre, con la luce e anche con la fisica. Non avremmo mai potuto farlo allo stesso livello prima d’ora”.


“Vogliamo assicurarci di iniziare con l’originale e di rimanere fedeli a quell’esperienza”, chiosa Roman, “per poi regalare molto di pi. L’obiettivo era quello di far rivivere Dead Space come se fosse la prima volta a chi era gi fan del gioco. Allo stesso tempo, volevamo dare a chi non ci aveva mai giocato l’opportunit di vivere l’esperienza Dead Space definitiva, con un titolo che ha l’aspetto e le prestazioni di un gioco moderno”.


Il rilascio del nuovo Dead Space previsto per il 27 gennaio 2023 su PlayStation 5, Xbox Series X|S e PC.


Source link