il sistema mesh ibrido scontato di 50€

Da Punto-Informatico.it :

Oggi vi proponiamo una promozione Amazon dedicata a uno dei prodotti più innovativi nel mercato delle connessioni wireless. Si tratta del kit ibrido Wi-Fi mesh TP-Link Deco P9, un sistema che unisce la versatilità del Wi-Fi mesh, alla potenza del Powerline AV1000. Il prezzo? 199,20 euro invece di 249,00 euro con un risparmio di quasi 50 euro.

TP-Link Deco P9: caratteristiche tecniche

Il kit Deco, come ogni altro kit mesh, ha come obbiettivo quello di andare a coprire con la rete wireless tutte le zone oscure della casa o dell’ufficio che non vengono coperte dal modem principale.  Il sistema in questione si compone di 3 dispositivi: un router primario e due satelliti. La configurazione è estremamente semplice grazie all’app dedicata, che in pochi passaggi guidati permette di avere la rete pronta all’utilizzo in una manciata di minuti.

La stessa associazione tra i dispositivi viene aiutata da un LED di stato che indica l’effettivo funzionamento. La copertura del Wi-Fi infine raggiunge ben 560 metri quadri, adattandosi perfettamente tanto ad appartamenti di grandi dimensioni (anche su più livelli) che a locali commerciali di medie dimensioni.

TP-Link Deco P9

Ciò che però differenzi il kit Deco P9 dai tradizionali kit mesh è il sistema ibrido che oltre al Wi-Fi mesh utilizza la rete Powerline. Questo tipo di connessione utilizza l’impianto elettrico per raggiungere ogni angolo della casa o del negozio. I vantaggi di questa combinazione sono molteplici: è possibile raggiungere con la connessione anche le zone caratterizzate da muri spessi o schermati e si possono sfruttare entrambi i tipi di connessioni per ottenere una velocità ed una stabilità della rete maggiore.

Grazie all’offerta di Amazon è possibile acquistare il kit di TP-Link a 199,20 euro con uno sconto di poco meno di 50 euro sul prezzo di listino.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.



Fonte Punto Informatico Source link