Seleziona una pagina



Da Wired.it :

Le elezioni in Indonesia del 14 febbraio 2024 saranno ricordate come le prime in cui è stato fatto un uso massiccio dell’intelligenza artificiale generativa in una campagna elettorale. Prabowo Subianto, attuale ministro della Difesa e principale contendente alle presidenziali, è il candidato che meglio sta sfruttando questa nuova tecnologia e con cui ha rivitalizzato la sua immagine pubblica dopo essere stato sconfitto per due volte nelle precedenti elezioni dall’attuale presidente, Joko Widodo. Da ex generale conosciuto per il nazionalismo e la fermezza, Subianto si è trasformato in un’icona molto apprezzata dai giovani grazie all’utilizzo di un avatar interattivo creato con Midjourney la piattaforma americana di text-to-image che permette di creare immagini a partire da descrizioni di testo.

TikTok content

This content can also be viewed on the site it originates from.

L’avatar dell’ex militare, insieme al suo braccio destro Gibran Rakabuming Raka – che è anche il figlio di Widodo – compare su grandi cartelloni nelle principali città del paese e sta facendo impazzire TikTok con l’hashtag #Prabowo, che ha accumulato ben 9 miliardi di visualizzazioni. Il nuovo slogan del 72enne ministro della Difesa, “gemoy” – termine indonesiano che significa “carino” e “coccoloso” – sta conquistando milioni di elettori della GenZ, un segmento particolarmente importante in quanto l’età minima per votare in Indonesia è di 17 anni. Considerando inoltre che la metà degli elettori indonesiani (la terza democrazia più grande al mondo), pari a 205 milioni, ha meno di 40 anni, la strategia del generale potrebbe dimostrarsi vincente. Un sondaggio condotto da Indikator politik a gennaio ha rivelato che Prabowo ha ottenuto più del 60% dei voti della GenZ ed è stato anche il candidato più popolare tra i millennial, con il 42% del loro sostegno.

A dicembre del 2023, Subianto ha lanciato la propria piattaforma di intelligenza artificiale generativa personale, PrabowoGibran.ai, che monitorare il sostegno online nei confronti delle elezioni e diffondere l’immagine generata dall’AI del candidato sui social media. Tramite l’app della campagna di Prabowo, i sostenitori possono immergersi in scenari generati dall’IA, come un’escursione nella giungla insieme al politico o un safari, e condividere l’esperienza sui social media. Il coordinatore nazionale della campagna di Prabowo, Anthony Leong, ha dichiarato a Reuters che la piattaforma fa uso della tecnologia OpenAI, sebbene ciò potrebbe andare contro le normative della società americana.

Gli altri politici

Tuttavia, anche gli altri candidati non sono rimasti a guardare in queste elezioni, che sono la vetrina della comunicazione politica del futuro e dei suoi possibili rischi. Per esempio, a inizio anno è sorta una controversia riguardo all’uso politico delle AI quando il partito Golkar, che sostiene Prabowo, ha pubblicato video deepfake del defunto autocrate Suharto che esorta gli elettori a sostenere i suoi candidati.

Ma l’uso di questa tecnologia non si limita ad ingannare gli elettori. Il consulente politico Yose Rizal ha riferito a Reuters che la sua app Pemilu.AI, tra le più utilizzate per la propaganda politica, sfrutta il software GPT-4 e 3.5 di OpenAI per creare strategie e discorsi altamente mirati per ogni area del paese. Per difendersi da chi lo accusa di utilizzare l’algoritmo in modi non legittimi Rizal ha detto che Pemilu.AI non è fatto per la “creazione di campagne politiche”, ma è uno strumento di comunicazione per “sostenere il processo decisionale dei candidati“. Rizal ha dichiarato di aver venduto i servizi dell’app a 700 candidati legislativi.



[Fonte Wired.it]