Seleziona una pagina
mercoledì, Gen 24

Intel, apre i battenti la Fab 9 in New Mexico per la produzione di tecnologie di packaging avanzate

da Hardware Upgrade :

Intel ha celebrato oggi l’apertura della Fab 9 a Rio Rancho, New Mexico. Si tratta del suo nuovo impianto per la produzione di tecnologie di packaging avanzate (come Foveros ed EMIB), un investimento fondamentale che consentirà alla società di aumentare la propria capacità nella realizzazione di processori, GPU e altre soluzioni in cui più chiplet (o tile) sono posti su un unico package per comporre il prodotto finito.

In pratica, la Fab 9 sarà strumentale per consentire a Intel di produrre soluzioni come le CPU client Meteor Lake (Core Ultra) o quelle Sapphire / Emerald Rapids in ambito server, dove chiplet con funzionalità diverse, realizzati con processi produttivi differenti, vengono messi su un package avanzato grazie al quale funzionano insieme per raggiungere determinati livelli di potenza, consumi e costo.

Il completamento della Fab 9 arriva a poco meno di tre anni dall’annuncio di metà 2021, con un investimento di circa 3,5 miliardi di dollari. “Oggi celebriamo […] l’unica fabbrica statunitense che produce su larga scala le soluzioni di packaging più avanzate al mondo”, ha dichiarato Keyvan Esfarjani, executive vice president e chief global operations officer di Intel.

“Questa tecnologia all’avanguardia permette a Intel di distinguersi e offre ai nostri clienti vantaggi reali in termini di prestazioni, form factor e flessibilità nella progettazione, il tutto all’interno di una catena di fornitura resiliente. Congratulazioni al team del New Mexico, all’intera famiglia Intel, ai nostri fornitori e ai partner appaltatori che collaborano e spingono incessantemente i limiti dell’innovazione del packaging”.

La Fab 9 si affianca alla Fab 11x deputata alla produzione di chip, sita sempre nel campus di Rio Rancho, dando vita quindi a un polo produttivo in grado di sfornare prodotti completi.

L’investimento da 3,5 miliardi di dollari nella Fab 9 ha creato centinaia di posti di lavoro ad alta preparazione in Intel, ha richiesto oltre 3000 persone nel settore edilizio per le fasi della costruzione e, sempre secondo le stime diffuse dalla società, creato ulteriori 3500 posti di lavoro nell’indotto.

Source link