Intel, il boss della grafica respinge le voci sull’uscita dal settore delle GPU desktop

da Hardware Upgrade :

Solo pochi giorni fa Intel ha svelato le specifiche tecniche delle GPU desktop Arc, la sua prima generazione di schede video dedicate. Come noto, le soluzioni Arc sono arrivate sul mercato con diverso ritardo e in numero estremamente ridotto, tanto che effettivamente solo la Arc A380 arrivata in Cina e Stati Uniti, mentre “a breve” debutteranno i modelli Arc A750 e A770 anche in paesi come la Germania. Qualche settimana fa, sulla scorta di alcune indiscrezioni funeste, parlavamo di “generazione perduta“.

Voci a parte, illancio delle GPU Arc stato – per stessa ammissione di Intel – alquanto complicato, per certi versi sbagliato in alcune decisioni prese e azzoppato dai problemi sul fronte software che non hanno certo aiutato nella competitivit. Entrare in un nuovo mercato, anche se ti chiami Intel, sempre una grande sfida, specie se i rivali si chiamano AMD e NVIDIA, realt con esperienza trentennale ai massimi livelli.

Quando Intel annunci l’intenzione di mettere piede nel settore delle GPU desktop lo fece con una campagna marketing chiamata “Odyssey“, un modo per restituire la sensazione che si sarebbe trattato di un percorso lungo e tumultuoso.

Nel corso del weekend, lo youtuber Moore Law is Dead ha pubblicato un video in cui ha sostanzialmente annunciato la morte delle GPU Arc, o meglio la decisione di Intel di uscire dal business delle GPU dedicate, quantomeno quelle gaming. Una scelta che potrebbe concretizzarsi dopo Battlemage, il progetto di seconda generazione.

Il video si basa su diverse fonti interne non meglio precisate, tutte concordi nel definire Arc al capolinea. In tal senso non va dimenticato che il CEO Pat Gelsinger, insediatosi nel febbraio 2021, ha gi tagliato diversi business improduttivi e non centrali per Intel, lasciando trasparire che non avrebbe ancora finito.

Il punto : Arc un business improduttivo per Intel o ha, semplicemente, bisogno di tempo? E Intel ha il tempo e, soprattutto, la volont di investire denaro (miliardi, ndr), per renderlo un suo nuovo pilastro? Domande a cui solo i vertici dell’azienda possono rispondere e che al momento vengono messe a tacere da Raja Koduri, il boss della grafica (e di molto altro) della casa di Santa Clara.

Incalzato su Twitter, Koduri ha fatto intendere che queste voci hanno lasciato sgomento persino lo stesso team Arc. “Non aiutano il team a lavorare sodo per portarle sul mercato, non aiutano la comunit della grafica per PC… c’ da chiedersi, chi aiutano?… Siamo ancora in prima generazione e s, abbiamo avuto pi ostacoli da superare rispetto a quanto previsto, ma abbiamo insistito…”.

Anche se Koduri non scrive una smentita letterale, le parole vanno in quella direzione. Recentemente Tom Petersen, Intel Fellow, aveva commentato queste indiscrezioni. “Non andremo da nessuna parte con il nostro business delle GPU dedicate. Il nostro business delle GPU dedicate lo sviluppo tecnologico base che va sia nei datacenter che nella grafica integrata”.

Nel caso di un eventuale disimpegno Koduri e Petersen sarebbero i primi a saperlo. Esporsi pubblicamente come hanno fatto, per poi vedersi smentiti a stretto giro, non li esporrebbe a una bella figura. Insomma, per ora il business Arc va considerato ancora vivo e vegeto, almeno fino a prova contraria.

Source link