iPhone 11: quale scegliere?


Oggi, nel giorno dell’inizio delle prenotazioni dei nuovi modelli della gamma iPhone 11, è venuto il momento di mettere a confronto le varie versioni per una prima valutazione compiuta.

Dilemma 1: iPhone o non iPhone?

Su questo non possiamo aiutarvi. Sorry. Le valutazioni sull’opportunità di sposare o meno un iPhone spesso afferiscono ad una sfera che non è prettamente logica, anche in virtù del difficile confronto con modelli non-Apple. Scegliere un iPhone è una scelta vera e propria e non soltanto tra alternative similari: il mondo degli smartphone è composto così, con gli Apple da una parte e i non-Apple dall’altra. A ognuno le proprie valutazioni.

Il confronto puntuale sulle singole caratteristiche potrebbe far propendere per altre soluzioni (Samsung o Huawei in primis), ma l’ottimizzazione hardware/software, l’esperienza d’uso su iOS e tutta una serie di altri parametri diventano facilmente argomenti all’arco degli Apple Lovers. Non si scappa, quindi: chi già si è innamorato degli iPhone 11 non avrà dubbi, così come non ne avranno coloro i quali già guardano di soppiatto quel grosso comparto fotografico posteriore, tanto impattante sul design (occhio a sbilanciarvi nei giudizi, però: ricordate la questione del notch sul pannello frontale?).

Dilemma 2: quale iPhone 11 scegliere?

iPhone 11, iPhone 11 Pro o iPhone 11 Pro Max? Su questo fronte la questione si fa più interessante e prima di leggere la nostra valutazione ognuno può farsi un’idea partendo dai dati oggettivi:

Come del tutto logico, ognuno dovrà scegliere il modello che meglio si adatta alle proprie esigenze e per questo motivo la scelta può essere affrontata a partire dalle differenze tra i device: dimensioni, batteria e memoria. Identico il chip (A13 Bionic), simili le caratteristiche ulteriori.

Dimensioni

I 5,8 pollici dell’iPhone 11 Pro rappresentano la quota minima dell’intera famiglia, mentre i 6,5 pollici dell’iPhone 11 Pro Max sono la quota massima. La scelta in questo caso è netta: 0,7 pollici sono una differenza netta, segnando un distinguo tra chi sta cercando un display realmente generoso e chi non ha bisogno di superficie particolare – preferendo piuttosto la comodità.

iPhone 11 ha un display da 6,1 pollici che si posizione in mezzana tra le altre due soluzioni, offrendo una generosa diagonale pur nel contesto di un device con specifiche leggermente inferiori.

Una curiosità relativa alla versione base della gamma: altezza, larghezza, spessore e peso sono esattamente identici a quelli del modello XR di un anno prima.

Batteria

Molto simili le dotazioni di iPhone 11 e iPhone 11 Pro, mentre di un grado superiore è la batteria del Pro Max. In tutti i casi Apple promette una durata maggiore grazie ad altre ottimizzazioni. La batteria di maggior capacità si accompagna dunque allo schermo di maggiori dimensioni (e presumibilmente ad utilizzi più intensi del device): una scelta di proporzionalità che appare equilibrata, pur se gravante leggermente sul modello 11 Pro che potrebbe uscirne come il più penalizzato della gamma.

RAM e Memoria

4 GB per il dispositivo di minor caratura, 6 GB per la gamma “Pro”. Alcune disquisizioni ipotizzano una dotazione eccessivamente bassa, ma soltanto una prova sul campo potrà dire la verità in merito. Apple promette anzi grande reattività e pieno supporto alle funzioni di gaming e video. Al momento non resta che fidarsi, ma non sarà questo aspetto a dettare distinguo tra i tre modelli.

Aggiornamento: nonostante i rumor iniziali, emerge da AnTuTu l’ipotesi per cui tutti i modelli possano avere 4GB di RAM, ma nonostante questo è garantito un miglioramento delle performance pari al 28% su tutta la linea. Merito della GPU, che renderebbe pertanto meno influente il dettaglio sulla RAM.

Differenti i tagli di memoria interna disponibili:

  • iPhone 11: 64GB, 128GB e 256GB
  • iPhone 11 Pro: 64GB, 256GB e 512GB
  • iPhone 11 Pro Max: 64GB, 256GB e 512GB

La gamma Pro gode pertanto di maggiori quantità di storage, soprattutto in virtù dello sforzo compiuto per migliorare la registrazione video, aspetto che determina maggior necessità di spazio di archiviazione.

Fotocamera

Sia per quanto afferente lo spazio di archiviazione disponibile, sia per quanto attiene alle potenzialità della fotocamera, la famiglia Pro è la scelta da effettuare.

iPhone 11 Pro

I tre sensori combinati del comparto posteriore, infatti, esprimono alta qualità di scatto (maggiori dettagli saranno possibili soltanto dopo una prova sul campo), ma soprattutto consentono grandi potenzialità espressive sul fronte video. L’ottimizzazione software e l’immediatezza promessa nella gestione alternata dei tre obiettivi possono fare la differenza.

Prezzo

Veniamo al dunque: il prezzo. L’elemento che può confermare o ribaltare il risultato. Ogni confronto tra i modelli deve partire da questo schema riassuntivo:

iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max: tutti i prezzi

Come si può notare, l’iPhone 11 è in assoluto il modello con i prezzi minori (in tutte le sue versioni) e con ogni probabilità sarà il più gettonato sul mercato. A suo vantaggio anche un taglio del costo rispetto all’esordio della generazione precedente di iPhone, il che può aprire a maggiori possibilità per l’utente deciso a passare da un vecchio modello alla nuova generazione.

Quando si sale alla famiglia Pro si compie un chiaro balzo nel prezzo, ma le differenze tra Pro e Pro Max non sono particolarmente ampie: la differenza, semmai, la fa il taglio di memoria.

La nostra scelta

In virtù del miglior comparto fotografico; in virtù del maggior equilibrio nel prezzo; in virtù delle minori dimensioni del display, pur a fronte di un 5,8 pollici già decisamente generoso per un oggetto che vuol definirsi uno smartphone; in virtù di un taglio di memoria da 256 GB che ci pare la soluzione più opportuna; in virtù di tutte queste riflessioni, a nostro avviso l’iPhone 11 Pro da 256GB può rappresentare una scelta ideale nella maggior parte dei casi. Siamo però altresì certi che il prezzo della gamma Pro sia elevata, imponendo chiaramente una riflessione a monte a proposito dell’opportunità dell’investimento. L’iPhone 11, di fatto un iPhone XR con più muscoli, sarà con ogni probabilità il best-seller della gamma.

Prezzi iPhone 11

Ci chiediamo piuttosto: perché optare per un Pro Max? Val la pena partire da 1289 euro su un device da soli 64GB di memoria?

Il nostro suggerimento valga dunque da mero riferimento analitico, sul quale ognuno può costruire la propria riflessione e la propria scelta d’acquisto. Dopodiché fateci sapere tra i commenti, in attesa che i primi dati di vendita valgano da sondaggio definitivo sulla bontà della famiglia iPhone 11.





Source link