iPhone 14, Watch 8 e molto altro: ecco cosa presenterà Apple all’evento del 7 settembre

da Hardware Upgrade :

La presentazione degli iPhone 14 Series ma anche degli Apple Watch serie 8, del nuovo Watch 8 Pro e degli AirPods Pro 2 prevista per il prossimo 7 settembre ossia domani. S, alle ore 19 di domani avremo la possibilit di scoprire cosa ha in serbo Apple per il mondo della tecnologia e soprattutto potremo finalmente vedere con i nostri occhi quelli che saranno i futuri smartphone, smartwatch e auricolari true wireless che ci accompagneranno per tutto il 2022/23 e chiss per quanto.

Evento Apple, nuovi iPhone

Apple: l’evento ”Far Out” del 7 settembre ore 19

Si terr domani 7 settembre alle ore 19 italiane l’evento Apple ”Far Out” che quest’anno l’azienda ha voluto anticipare rispetto ai canonici tempi del passato. Cambio di programma anche per il giorno della settimana visto che solitamente l’azienda propone i suoi eventi il marted nella seconda settimana di settembre. Quest’anno sar invece mercoled ed Apple ha voluto anticipare rimandando alla presentazione dell’iPhone 6s che avvenne il 9 settembre del 2015.

In questo caso non sappiamo se l’evento sar sviluppato come sempre con un video registrato o se invece, come accaduto durante la WWDC 2022, sar realizzato da Apple in modalit ibrida ossia sempre con il video preregistrato per la presentazione dei prodotti ma con anche i media e gli ospiti presenti a Cupertino ad Apple Park. Ma cosa presenter con ogni probabilit Apple?

 

In questa pagina– EVENTO APPLE 7 settembre 2022

iPhone 14 Series: addio alla notch

Saranno loro i veri protagonisti della scena dell’evento di domani sera: la nuova serie di iPhone 14 che quest’anno cambieranno ancora una volta e non tanto nel design ma soprattutto nell’hrdware e anche nella denominazione. Ci saranno, almeno stando alle ultime indiscrezioni, quattro versioni diverse di iPhone:

  • iPhone 14
  • iPhone 14 Plus
  • iPhone 14 Pro
  • iPhone 14 Pro Max

Parliamo di quattro smartphone differenti (a coppia) per dimensioni ma soprattutto per caratteristiche tecniche. Da una parte ci saranno iPhone 14 e iPhone 14 Plus che prenderanno il posto degli attuali iPhone 13, iPhone 13 mini (che scomparir del tutto probabilmente) e che vedranno rispettivamente display da 6.1 e 6.7 pollici. In questo caso dunque Apple sembra decisa sul fatto che il pi piccolo iPhone mai realizzato non fosse stato un grande successo e per questo potrebbe averlo definitivamente messo da parte facendo invece spazio ad un iPhone con display maggiorato e che possa mettersi alla pari, dimensionalemnte parlando, con il pi grosso iPhone versione Pro.

Sul design non cambier molto soprattutto in questi iPhone 14 e iPhon 14 Plus. Ossia per queste due versioni Apple si rifar molto probabilmente a quanto gi in atto con gli iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max. S, perch l’idea di Apple quella di proporre agli utenti un prodotto decisamente valido a livello hardware ma con peculiarit inferiori rispetto alle versioni Pro degli iPhone di quest’anno che invece cambieranno e non poco a livello di componenti. iPhone 14 e iPhone 14 Plus dovrebbero dunque proporre lo stesso design con bordi piatti,anche se qualche novit potrebbe arrivare per la scocca con uno chassis pi spesso masenza il bump della fotocamera posteriore importante che invece dovrebbero possedere iPhone 14 Pro e Pro Max.

In questo caso per a cambiare rispetto alle versioni Pro sar il display che non dovrebbe differenziarsi rispetto a quello di quest’anno ossia vedr ancora la notch in alto dove Apple posizioner il sistema per il riconoscimento facciale, Face ID, che gi conosciamo. Sar proprio questa una delle differenze pi importanti con gli iPhone 14 Pro e Pro Max che invece dovrebbe far scomparire la lunetta a favore di un doppio foro nel display mosso dal software Apple ad hoc.

iPhone 14 Pro e Pro Max infatti dovrebbe sperimentare per la prima volta una soluzione capace di dire addio alla notch come la conosciamo oggi. Sono apparsi in rete tante immagini su questa soluzione denominata a ”pillola” per la forma del foro pi grande e si anche discusso su come sarebbe stata. Le ultime indiscrezioni parlano di un doppio foro effettivo realizzato sul display che permette di posizionare la fotocamera anteriore e tutti i sensori per il Face ID. Questi due foro saranno separati ma Apple sembra intenzionata ad unirli via software e utilizzare lo spazio tra i due per le indicazione della Privacy o anche per altro come le indicazioni della localizzazione.

A differenziare questi iPhone 14 Pro da quelli ”basici” ci saranno anche componenti hardware come il processore o il comparto fotografico. Le versioni pi spinte di iPhone 14 Pro infatti proporranno agli utenti un nuovo processore Apple A16 Bionic che Apple sembra aver realizzato ad hoc solo per le due versioni di iPhone di ultima generazione. Come sempre sar un processore davvero potente soprattutto a livello di integrazione con il machine learning e l’intelligenza artificiale pronta a mettere in pratica una valanga di cose per quanto concerne la multimedialit che sappiamo essere pilastro portante degli smartphone Apple. Oltretutto sembra possibile che l’azienda proponga i nuovi iPhone 14, tutti, con 6GB di RAM permettendo di avere il massimo delle prestazioni. Per gli iPhone 14 e 14 Plus invece si pensa all’uso del processore A15 Bionic ossia quello che oggi troviamo sugli iPhone 13 Pro. E ricordiamo che probabile anche la presenza di una rete satellitare che Apple potrebbe utilizzare in caso di emergenza per far comunicare gli utenti in pericolo o senza rete cellulare classica.

E proprio sul comparto fotografico, come detto, ci saranno differenze a livello prestazionale rispetto aglio odierni iPhone 13 Pro. S, perch Apple sembra intenzionata ad aggiornare il teleobiettivo di iPhone 14 Propassando da un modulo a 6 elementi, a uno a 7 elementi e che la fotocamera principale basata su un nuovo sensoresar da 48 Megapixel. E proprio questo sensore dovrebbe avere una dimensione di 1/1,3 pollici quindi decisamente pi grande (si parla del 21,2%) rispetto al sensore da 1/1,65 pollici della fotocamera grandangolare degli iPhone 13 Pro.Anche la fotocameraultra-wide migliorer in qualit, con incremento dei pixel che dovrebbero passare da 1 micron di iPhone 13 Pro a 1,4 micron di iPhone 14 Pro.

Per gli iPhone 14 e 14 Plus invece oltre ad una notch calssica si pensa ad un comparto fotografico posteriore simile se non uguale a quello che oggi presente sulle versioni Pro degli iPhone 13. Questo significa avere uno smartphone capace di realizzare video in 4K a 60 fps e soprattutto di proporre all’utente la modalit Cinema che al momento appunto limitata solo alle versioni Pro degli iPhone 13.


Ci saranno novit anche per quanto concerne il display che su iPhone 14 Pro e Pro Max si manterr con refresh rate a 120Hz, Apple lo chiama Pro Motion, ma migliorer soprattutto perch sembra probabile che possa mantenersi acceso in modalit standby per concepire una specie di ”Always-On” dove l’utente potr vedere a colpo d’occhio le notifiche e altre informazioni senza dover per forza attivare l’intero display. Il meccanismo sembra essere il medesimo che Apple ha proposto da tempo sugli Apple Watch e dunque sar probabilmente possibile osservare anche colori a display in standby con un consumo minimo della batteria.

Apple Watch serie 8: la new entry Watch 8 Pro

Ci saranno anche loro con ogni probabilit all’evento di domani sera di Apple. Parliamo dei nuovi Apple watch serie 8 che vedranno per una novit fondamentale ossia non saranno pi solo due versioni da 45 e 41 mm ma si aggiunger anche una versione pi grande da 49mm che prender il nome di Apple Watch 8 Pro. S, sar uno smartwatch pi grande e soprattutto molto pi resistente degli altri con la possibilit di divenire un vero smartwatch ”rugged” per sport estremi con l’aggiunta di un pulsante personalizzabile dall’utente e uno schermo un po’ pi flat rispetto agli altri in modo da renderlo pi usabile durante le sessioni di allenamento o anche con guanti e altro.

Come saranno gli Apple Watch 8? Dalle indiscrezioni non dovrebbero differire troppo da quelli attuali. Anzi dovrebbero essere esteticamente identici con alcune componenti hardware di ultima generazione e dunque aggiornate. Parliamo di nuovi sensori ma anche di un nuovo processore e della possibilit che venga implementata una funzionalit capace di monitorare la temperatura corporea con allarmi in caso di situazioni anomale.

In questo caso possibile che il nuovo Apple Watch 8 Pro possa possedere maggiori novit intrinseche agli sport estremi. Dalle ultime indiscrezioni infatti possibile che vi siano novit nel design condimensioni maggiorate nello schermoe nel corpo ma anche undisplay flatossia pi piatto rispetto a quanto visto finora con il watch Apple classico e ancora unpulsante in pi sul lato sinistroche dovrebbe essere programmabile. La novit principale potrebbe essere lapresenza di un nuovo tasto nel lato sinistro, anche questo con la stessa forma e dimensioni che sembrano rispettare quelli del tradizionale tasto di selezione presente nel lato destro, sotto la corona digitale fin dalla prima versione del dispositivo.

Il nuovo tasto sar probabilmente dedicato a funzioni per sport e allenamenti, rendendosi addirittura programmabile per aiutare l’utente. Aiuto che arriva anche dal fatto che Apple lo ha posizionato sul lato sinistro, proprio sotto ai tre piccoli fori allineati verticalmente dello speaker. E non dimentichiamo che questo nuovoWatch 8 Propotrebbe possede uno schermo pi grande (poco meno di 2 pollici, dovrebbe essere da 1,99 pollici) e piatto rispetto all’attuale Apple Watch serie 7.

E potrebbe arrivare anche un Apple Watch SE di seconda generazione ossia lo smartwatch Apple pi ecnomico di sempre. In questo caso sono poche le indiscrezioni giunte in rete ma si parla di uno smartwatch con potenzialit ridotte rispetto ai modelli pi costosi ma che prender chiaramente stile e design alla nuova serie 8 dei Watch di Apple. In questo caso potrebbe arrivare con un processore nuovo, aggiornato rispetto all’attuale, e magari con qualche funzionalit in pi come l’elettrocardiogramma e lo schermo sempre acceso.

AirPods Pro 2: i successori di un must have Apple

Non un mistero cheApple sta lavorando da tempo alla nuova generazione dei suoi AirPods Proossia gli auricolari con soppressione del rumore attiva che vennero lanciati sul mercato per la prima volta nel lontano 2019. Ad oggi per l’azienda di Cupertino non ha ancora svelato questa seconda generazione degli auricolari pi must della serie e si scopre ora, secondo il solito Gurman, che Tim Cook e i suoi ingegneri potrebbero svelare gliAirPods Pro 2proprio durante ill’evento di presentazione della lineaiPhone 14di domani.

Quali potrebbero essere le caratteristiche degli AirPods Pro 2?Si vocifera che gli auricolari dovrebbero possedere nuove funzionalit e specifiche, tra cui unchip H2 aggiornatoper una migliore qualit audio, unamaggiore durata della batteria, una nuova custodia di ricarica con supporto “Dov’”, un migliore rilevamento delle cuffie una volta indossate, funzionalit di tracciamento del fitness e altro ancora. C’era anche l’idea che i nuovi AirPods Pro potessero presentare un design completamente nuovo con gli steli tagliati e con una compattezza nelle dimensioni.

Tuttavia, voci pi recenti suggeriscono chegli AirPods Pro di seconda generazione non avranno cambiamenti significativi per quanto concerne l’estetica. Possibile che i nuovi auricolari possano introdurre audio Lossless ma anche una migliore autonomia e ancora una custodia con un piccolo altoparlante (anche se quest’ultima idea sembra essere tramontata).

Apple Reality Pro: il primo visore AR/VR

Sar difficilissimo che Apple decida di presentare il suo primo visore a realt virtuale e aumentata in un evento dedicato agli iPhone. Ma la possibilit, anche se minima, per alcuni c’ magari con un classico ”One More Thing”. Sappiamo che si parla da tempo di un visore per la realt aumentata e virtuale al quale Apple sta lavorando. Anzi, secondo alcune indiscrezioni, l’azienda di Cupertino starebbe lavorando simultaneamente a tre dispositivi per la Realt Aumentatae Realt Virtuale.

Tra questi tre diversi dispositivi il primo dovrebbe prendere il nome diApple Reality Pro, mentre gli altri dispositivi in fase di sviluppo nei laboratori segreti di Cupertino posseggono solo nomi in codice rispettivamente: “N602” e “N421“. Apple Reality Prosar il primo dispositivo della serie ossia quello con il nome in codice N301 e secondo Gurman, dovrebbe essere in grado di rivaleggiare con dispositivi top di gamma come ilQuest Pro di Metain arrivo ad ottobre e al momento presente con il nome in codicedi Project Cambria. N602 invece il nome in codice del successore di Apple Reality Proe dovrebbe essere un dispositivo dal costo inferiore rispetto al primo.N421 invece il riferimento agli occhiali per la Realt Aumentatama Gurman non indica dettagli su quando Apple avrebbe intenzione di presentarli segno che il loro sviluppo potrebbe essere ancora in alto mare o talmente segreto da non aver avuto possibilit nemmeno per un piccolo dettaglio.

Abbiamo visto come il nomeReality Prosia stato da poco registrato da Apple, insieme ad altri termini qualiReality ProcessoreReality One. Non c’ al momento certezza che Apple user proprio questi nomi maReality Propotrebbe essere il primo dispositivo ossia l’N301. In precedenza sono circolate voci secondo le quali il primo visore AR/VR di Apple potrebbe effettivamente risultare una demo tecnica pi che un vero prodotto consumer che invece potrebbe arrivare poi successivamente. Non solo perch sono circolate anche voci di prezzo elevati, 2000$ o anche pi, e la presenzadi due display ad altissima risoluzionee tutta una serie di telecamere e sensori. Infine ilReality Processordovrebbe ovviamente essere il nome del chip Apple Silicon progettato per il dispositivo. Indiscrezioni gi circolate in precedenza riferiscono di un chip simile all’M2 del MacBook Air 2022; sono circolate anche voci di un co-processore per coadiuvare la produzione delle immagini.

iOS 16 e watchOS 9: i sistemi operativi in arrivo

Ci saranno anche loro tra i protagonisti della serata. Parliamo chiaramente dei sistemai operativi di Apple che per aveva gi svelato durante la scorsa conferenza WWDC 22. iOS 16 chiaramente il sistema operativo per gli iPhone, lo abbiamo visto all’opera gi da qualche mese con le varie Beta per gli sviluppatori e per il pubblico, e con ogni probabilit Apple rilascer con l’arrivo dei nuovi iPhone 14 Series per tutti.

iOS 16 porta con s tantissime novit con il sistema delle schermata di blocco personalizzabilicon widget, la possibilit di modificare o annullare temporaneamente l’invio di un messaggio sull’app nativa, iCloud Shared Photo Library per condividere foto con familiari e amici, unanuova app Homee altro. Trovate tutta la lista delle novit gi annunciate nelnostro approfondimento. Apple introdurr inoltre un’icona con la percentuale della batteria nella barra di stato su alcuni modelli di iPhone con notch.

iOS 16, sviluppo terminato. In arrivo le pubblicit

Ledate di rilascio di iOS 16 verranno appunto annunciate durante l’evento ma palese ormai che a mancare accanto al sistema operativo per gli iPhone ci sar invece iPadOS 16 con ogni probabilit verr portato su tutti gli iPad pi tardi a causa di un leggero ritardo di sviluppo di tutte le novit, tra cui il famoso Stage Manager che ha portato qualche grattacapo di troppo in fase di test.

Ci sar invece watchOS 9 che altro non se non la nuova versione del sistema operativo per gli Apple Watch. Quali saranno le novit? Con la nuova versione dell’OS per Apple Watch che introduce tante piccole novit volte a migliorarne l’esperienza d’uso. Fra questenuovi quadranticon complicazioni pi versatili, unanuova app Allenamentocon nuove schermate ed esperienze di allenamento ispirate ad atleti ad alte prestazioni, unanuova app Sonnocon le fasi del sonno e lafunzione Cronologia fibrillazione atrialeapprovata dalla FDA. Interessante novit anche l’app Farmaci, che consente di gestire e tenere traccia dei farmaci assunti con il proprio orologio.

watchOS 9

watchOS 9introduce quattro nuovi quadranti:Lunare, che descrive la relazione tra il calendario gregoriano e il calendario lunare;Ricreazione, un quadrante creativo creato in collaborazione con l’artista Joi Fulton;Metropolitano, in stile classico ma modificabile ruotando la Digital Crown;Astronomia, disegnato con una nuova mappa stellare e dati sulle nuvole in tempo reale. watchOS 9 introduce anchenuove complicazioni su alcuni dei quadranti pi classici, come Funzionale, Semplice e Attivit analogico, e la possibilit di modificare il colore dello sfondo su Modulare, Modulare Compatto e X-Large. Il nuovo quadrante Ritratti invece mostra l’effetto di profondit su pi tipi di foto (includendo gatti, cani e paesaggi), mentrela funzione Full immersion consente di abilitare un quadrante Apple Watch quando si avvia un focus specifico su iPhone.

Apple: dove vedere l’evento ”Far Out”

Il grande giorno quasi alle porte:alle ore 19 di domani sera, 7 settembre, Apple sveler al mondo tutto quello che riguarda gli iPhone, Apple Watch e chiss se anche AirPods Pro 2 e altro.

 

Come sempre l’evento sar disponibile in live streaming in diverse modalit: dalsito web ufficiale, dal canale ufficiale Apple di YouTube, attraverso l’app Apple TV sui vari device proprietari della Mela (anche con il device Apple TV chiaramente). Chi non pu seguire l’evento in diretta potr trovare tutte le novit gi in serata anche sulle nostre pagine diHardware Upgrade.

In questa pagina– EVENTO APPLE 7 settembre 2022

Source link