La BYD Seal arriva sul mercato con 60.000 preordini. Successo per le celle esagonali

da Hardware Upgrade :

Lo scorso maggio BYD ha presentato Seal, nuova auto elettrica che cercher di intaccare il dominio in Cina di Tesla Model 3 nel segmento delle berline elettriche sportive.

Subito dopo il lancio la casa cinese aveva aperto i preordini, collezionando pi di 22.000 prenotazioni nelle prime sei ore. A pochi giorni dalle prime consegne, che dovrebbero avvenire entro agosto, BYD fa sapere che la Seal gi forte di oltre 60.000 ordini, un inizio decisamente promettente.

BYD Seal

Hanno convinto tanti clienti cinesi le due opzioni di batteria, da 61,4 kWh e da 82,5 kWh, e molto probabilmente anche la potenza massima della versione a quattro ruote motrici, capace di erogare fino a 380 kW, con un motore per asse.

La batteria inoltre strutturale, proprio come introdotto da Tesla con le nuove Model Y, con in pi la novit del cell-to-body, ovvero le celle al litio direttamente inserite nel telaio, e con le singole unit dall’inedita forma esagonale. Un pattern geometrico che garantisce una rigidit strutturale unica, motivo per cui BYD potrebbe non essere costretta a legare tra loro i componenti come fa Tesla, utilizzando schiuma poliuretanica.

BYD Seal

C’ poi il prezzo, che non sicuramente un fattore da trascurare. La Seal ha un prezzo d’ingresso di soli 30.000 euro, e un massimo per la top di gamma di 41.000 euro. Resta da chiarire quali saranno i tempi d’attesa per i clienti, in quanto la capacit produttiva dichiarata era proprio di 60.000 vetture all’anno, lo stesso numero dei preordini, il che vorrebbe dire che gli ultimi arrivati potrebbero aspettare 12 mesi, a meno che BYD non si sia tenuta qualche jolly produttivo nella manica.



Source link