La prima libreria-biblioteca stampata in 3D è cinese



Da Wired.it :

È stata costruita a Shanghai, nel Wisdom Bay High-tech Park. Ha una superficie di 30 metri quadrati e la forma che ricorda una conchiglia (o un auricolare wireless)

A Shanghai, nel Wisdom Bay High-tech Park, distretto di Baoshan, è apparsa la prima libreria cinese costruita con la stampa 3D, ideata dalla scuola di architettura dell’Università Tsinghua di Pechino. La sua forma assomiglia a quella di una conchiglia (o, per qualcuno, di un auricolare wireless per lo smartphone).

Stampata in tre parti e poi assemblata, la libreria-biblioteca ha una superficie di 30 metri quadrati e secondo il progetto riportato dal sito Tianse dovrebbe poter ospitare 15 persone alla volta. È fatta di calcestruzzo ed è stata disegnata per resistere ai terremoti. Nello stesso parco è stato costruito nel 2019 – sempre con stampa 3D – un ponte lungo oltre 26 metri.

Potrebbe interessarti anche





[Fonte Wired.it]