La Tesla GigaShanghai torna a macinare numeri da capogiro: 77.000 auto vendute in agosto

da Hardware Upgrade :

Elon Musk ha sempre sostenuto che la fabbrica cinese nei pressi di Shanghai avrebbe avuto un ruolo fondamentale per l’espansione di Tesla, ma forse nemmeno nelle sue pi rosee aspettative avrebbe pensato il raggiungimento dei livelli attuali.

La GigaShanghai diventata un hub di esportazione mondiale, servendo i mercati europei e asiatici, oltre all’Oceania, e copre contemporaneamente l’enorme domanda cinese. Nei mesi scorsi un ritorno di fiamma della pandemia di Covd-19 in Cina aveva imposto la chiusura della fabbrica, che nelle scorse settimane tornata operativa cercando di scalare nuovamente la produzione.

Ora, grazie ai numeri che come di consueto ha diffuso la China Passenger Car Association, scopriamo che lo stabilimento tornato finalmente ai numeri pre-pandemia, ed anzi sembra che ci sia spazio per un’ulteriore crescita, grazie a recenti aggiornamenti della catena di montaggio.

GigaShanghai

Ad agosto, Tesla ha fatto uscire dalla GigaShanghai la bellezza di 77.000 vetture. La CPCA non distingue tra auto per il mercato locale o esportate, ma si limita ad esporre il totale, quindi questo dato comprende sia le auto che sono finite in mano ai clienti cinesi, sia quelle vendute in Europa e negli altri Paesi. In particolare le auto esportate sono Model Y, in tutte le sue varianti, e Model 3, solo a trazione posteriore nel caso europeo.

Si tratta di un (ovvio) aumento della produzione rispetto al mese precedente, pari a +173%, ma anche di un incremento considerevole anno su anno, +74%. Non ancora chiaro se la nuova Model Y RWD appena proposta in Europa, Italia compresa, arriver sempre da Shanghai, in caso positivo, visto il gran numero di ordini in pochi giorni, contribuir a far salire ulteriormente l’output della fabbrica.



Source link