Le menti creative di Game of Thrones sono passate a Netflix


Nel mercato degli showrunner c’è stato un grosso colpo: Netflix ha ingaggiato David Benioff e Dan Weiss per la creazione esclusiva di nuove serie e contenuti

(foto: Getty Images)

Nella squadra di Netflix entrano David Benioff e Dan Weiss, creatori della serie culto Game of Thrones. Gli showrunner hanno firmato infatti un accordo pluriennale esclusivo per lo sviluppo di nuove serie e film per la piattaforma di Los Gatos. Una notizia che, almeno negli States, non lascia indifferente nessuno, dai media di settore al pubblico (sono in molti a giudicare persa la chance di vedere sullo schermo il progetto Confederate, che il duo creativo aveva concepito per Hbo)

L’ingaggio di Benioff e Weiss da parte di Netflix chiude, come scrive Variety, una battaglia che aveva visto coinvolti alcuni dei maggiori studios e che si era risolta in un duello a tre, tra Amazon, Disney e la stessa Netflix. Un matrimonio di interesse artistico, e di business, che però sembra poggiare su basi comuni: in una dichiarazione congiunta, riportata dalla stampa statunitense, Benioff e Weiss affermano di aver trascorso molte ore a parlare con il top management di Netflix. “Ricordiamo le stesse scene dai film anni Ottanta; amiamo gli stessi libri; ci esaltano le stesse possibilità di storytelling. Siamo onorati di unirci a Netflix, che ha costruito qualcosa di sorprendente e senza precedenti”.

Una nuova stagione si apre quindi nella carriera di Benioff e Weiss, reduci da una ultima stagione di Got contestata dal pubblico, sia per il finale che per gli svarioni sul set. Il duo approda a Netflix in un momento interessante, peraltro: la piattaforma inizia ad avvertire i cambiamenti di uno scenario dove aumenta la concorrenza, e sono numerose le serie che non vengono promosse per ulteriori stagioni. Come rimarcato però da diversi commentatori, la coppia arriva a Netflix con altri progetti in corso, precedentemente stabili, da onorare per altri player, come Universal e Fox/Disney.

Potrebbe interessarti anche





Source link