da Hardware Upgrade :

L’orbita bassa terrestre è sempre più affollata con l’arrivo dell’equipaggio di Crew-5 a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Attualmente in orbita ci sono ben 14 persone complessivamente, un nuovo record che però potrebbe essere battuto già entro la fine del 2022. Bisogna considerare infatti che sulla ISS troviamo ora Samantha Cristoforetti (ESA), Sergei Prokopyev (Roscosmos), Dmitri Petelin (Roscosmos), Francisco Rubio (NASA), Kjell Lindgren (NASA), Bob Hines (NASA) e Jessica Watkins (NASA). Rubio, Prokopyev e Petelin sono arrivati di recente con la missione MS-22 per l’Expedition 68.

A questi astronauti e cosmonauti si è aggiunto proprio in queste ore l’equipaggio di Crew-5 che ha portato sulla stazione spaziale Koichi Wakata (JAXA), Nicole Mann (NASA), Josh Cassada (NASA) e infine Anna Kikina (Roscosmos). Non mancano poi i tre taikonauti sulla stazione spaziale cinese Tiangong Chen Dong, Cai Xuzhe e Liu Yang.

iss crew-5

Proprio sulla CSS sarà possibile ospitare entro la fine dell’anno non solo tre astronauti ma fino a sei grazie all’arrivo del secondo modulo laboratorio Mengtian (che sarà lanciato in ottobre). Sono anche rappresentate quasi tutte le agenzie spaziali “storiche” come NASA, ESA, JAXA, CNSA e Roscosmos mentre non ci sono attualmente astronauti canadesi (CSA). La situazione potrebbe diventare ancora più complessa quando ci saranno in orbita le nuove stazioni commerciali. A quel punto il numero di persone contemporaneamente in orbita bassa terrestre potrebbe superare le 14 attuali (o le 17 nel prossimo futuro). Se si considereranno poi le missioni Artemis sulla Luna, lo Spazio avrà un numero di astronauti mai raggiunto.

L’arrivo di Crew-5 a bordo della Stazione Spaziale Internazionale

Il lancio della missione Crew-5 è avvenuto intorno alle 18:00 del 5 ottobre dal Kennedy Space Center, Launch Complex 39A, in Florida a bordo della navicella Crew Dragon Endurance montata su un razzo spaziale Falcon 9 al suo primo utilizzo. Per raggiungere la ISS ci sono volute circa 29 ore di viaggio a causa della differente orbita rispetto a quando vengono lanciate le Soyuz da Bajkonur (considerando anche che Roscosmos potrebbe utilizzare in futuro la nuova traiettoria orbitale con durata di 90 minuti).

Il contatto tra la Crew Dragon e il modulo Harmony della Stazione Spaziale Internazionale è avvenuto alle 23:01 di ieri mentre l’apertura del portello è avvenuta alle 0:49 di oggi con gli astronauti e la cosmonauta che sono entrati poco dopo nella ISS. La cerimonia di benvenuto ha visto partecipare ovviamente la comandante della stazione spaziale Samantha Cristoforetti che ha salutato i nuovi membri dell’equipaggio.

crew-5

Ci sono alcune note interessanti per questa missione. Per esempio Mann è la prima nativa americana a bordo della ISS mentre Kikina è la prima cosmonauta a volare su una capsula Crew Dragon. Quest’ultimo punto era stato messo in dubbio in precedenza dalle parole dell’ex-capo di Roscosmos Dmitry Rogozin ma la situazione è stata poi ristabilita come prima della guerra in Ucraina (che ha incrinato i rapporti tra USA e Russia).


Anche Rubio è un astronauta che fa parte dello “scambio di sedili” tra NASA e Roscosmos che permette a entrambe le agenzie di far volare il rispettivo personale su mezzi stranieri senza scambio di denaro e garantendo una continuità di servizio. L’astronauta giapponese Wakata è l’unico di Crew-5 a non essere alla prima esperienza nello Spazio. Samantha Cristoforetti dovrebbe rientrare tra circa sei giorni con gli altri astronauti della missione Crew-4.

crew-5


Idee regalo,
perch perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!


Source link