LG Tone Free T90: migliorate in tutto e ora con Dolby Atmos e Head Tracking

da Hardware Upgrade :

Qualche mese fa abbiamo parlato delle cuffie Bluetooth true wireless stereo LG Tone Free FP9, un prodotto per certi versi molto interessante, ma con qualche ombra, soprattutto sul fronte della resa audio nei confronti del pubblico pi audiofilo.

Nuove LG Tone Free T90

In questo mese di agosto, LG ha subito corretto il tiro e presentato le nuove LG Tone FreeT90, che riprendono diverse caratteristiche del modello precedente, ma migliorano sotto diversi punti di vista.

LG Tone Free T90 TWS UVnano Bluetooth cuffie recensione

Innanzitutto troviamo un nuovo driver da 11 millimetri (contro gli 8 mm delle FP9), ma soprattutto nuove funzionalit innovative: le TONE Free T90 sono le prime al mondo con Dolby Atmos a supportare il Dolby Head Tracking. su tutti i contenuti e i dispositivi.

Non solo, le T90 sono tra i primi prodotti arrivati in redazione a suppore la tecnologia Snapdragon Sound, che permette flussi audio via Bluetooth 24-bit/96kHz e promette di offrire una qualit che prima era disponibile esclusivamente sulle cuffie con cavo.

LG Tone Free T90 TWS UVnano Bluetooth cuffie recensione

I tecnici coreani hanno anche lavorato sulla cancellazione del rumore, con un nuovo filtro con frequenza di campionamento pi elevata per cancellare pi efficacemente i rumori esterni e un algoritmo di rilevamento dei rumori pi completo per eliminare ritorni di suono fastidiosi. Lottimizzatore in tempo reale, invece, adatta automaticamente le prestazioni dellANC analizzando leffettiva posizione degli auricolari nellorecchio tramite il microfono interno.

LG Tone Free T90 TWS UVnano Bluetooth cuffie recensione

Gli ingegneri hanno lavorato anche sul corpo degli auricolari, con un design che ora si adatta ancora meglio all’ergonomia dell’orecchio, limando inoltre anche del peso per rendere gli auricolari pi leggeri. Gi il modello precedente offriva una buona ergonomia, ma queste T90 sono riuscite a fare un ulteriore passo in avanti.

LG Tone Free T90 TWS UVnano Bluetooth cuffie recensione

LG Tone Free T90 (bianche) e FP9 (nere) a confronto

In comune con le FP9 restano due caratteristiche chiave: la tecnologia di sterilizzazione UVnano, ora utilizzabile anche senza dover collegare la custodia alla rete per la ricarica (se la batteria carica almeno al 40%), e la possibilit di utilizzare le cuffie in modalit wireless anche con dispositivi privi di questa funzionalit.

LG Tone Free T90 TWS UVnano Bluetooth cuffie recensione

Collegando infatti la custodia a una classica uscita audio su jack da 3,5mm (con il cavo fornito in confezione USB-C/AUX-3,5mm qui sopra in foto) possibile rendere wireless qualsiasi dispositivo, anche analogico. La custodia, spostando il selettore sul lato sinistro, diventa un trasmettitore wireless e permette di utilizzare le cuffie TWS, ad esempio, con un televisore privo di tecnologia Bluetooth. La custodia funziona da trasmettitore anche quando collegata a un PC su porta USB (con il cavo USB-A/USB-C fornito in confezione o con cavo USB-C), venendo riconosciuta subito tra le periferiche audio utilizzabili.

LG Tone Free T90 TWS UVnano Bluetooth cuffie recensione

Inoltre viene mantenuta anche la certificazione IPX4 per la resistenza a sudore e spruzzi d’acqua, oltre alla possibilit di connessione Multi-Point a due dispositivi in contemporanea.

LG Tone Free T90: migliorate sotto tutti i punti di vista

LG Tone Free T90 TWS UVnano Bluetooth cuffie recensione

L’integrazione del nuovo driver da 11 millimetri al grafene permette a queste LG Tone Free T90 di migliorare sotto tutti i punti di vista rispetto al modello precedente. Di base, ossia senza l’applicazione di profili di equalizzazione o tecnologie di miglioramento del suono, il suono un po’ pi corposo, anche se resta molto piatto e scialbo. Sono disponibile due profili personalizzabili, con regolazione su 8 bande, che per non riescono da dare molto pi carattere al suono, come accadeva anche nel modello precedente.

Passando ai profili studiati in collaborazione con Meridian, le cose migliorano molto. Come avevo gi segnalato sulle FP9, l’attivazione dei profili Meridian porta a un considerevole aumento del volume, che rende fastidio il passaggio dai profili normali a essi. Una volta che si passati ai profili Meridian, tra essi invece il volume molto pi bilanciato.

LG Tone Free T90 TWS UVnano Bluetooth cuffie recensione

Il profilo Natural migliora molto il suono rispetto ai profili personalizzabili, ma certamente sul profilo Immersive che i tecnici hanno fatto il lavoro migliore. Attivandolo la scena sonora viene ampliata in modo netto, con un risultato molto piacevole e una resa sonora molto pi coinvolgente. Si paga dazio sul fronte della precisione tonale, per cui non un profilo adatto agli audiofili, ma per un ascolto senza troppe pretese di fedelt molto piacevole. I profili Treble Boost e Bass Boost sono un po’ troppo sbilanciati verso gli alti e i bassi, mentre il profilo 3D Sound Stage mima l’impressione di una scena sonora molto ampia ed dedicato a giochi e film: in questo caso lo scostamento tonale evidentissimo e viene introdotto anche un certo riverbero, per cui l’utilizzo in ambito musicale decisamente sconsigliato.

La carta migliore queste T90 la giocano per nell’unione delle tecnologie Dolby Atmos e Dolby Head Tracking. Da un lato la resa audio, soprattutto dei contenuti cinematografici e videoludici, ottima, dall’altro il suono sembra sempre provenire dalla scena che stiamo guardando, anche se muoviamo la testa di lato.

Il profilo utilizzabile anche attivando la modalit Gioco all’interno dell’app, funzione che riduce in modo drastico la latenza e rende queste T90 utilizzabili per giochi e film senza percepire ritardi tra suono e immagine.

LG Tone Free T90 TWS UVnano Bluetooth cuffie recensione

A livello di cancellazione del rumore, la base di FP9 era gi sufficiente per eliminare i suoni a frequenza pi bassa, come quello del treno, del vociare in stazione o dei motori dell’aereo a velocit di crociera, ma peccava alle frequenze pi alte, addirittura enfatizzando suoni come il digitare sulla tastiera meccanico o quello dei turboventola di un aereo di linea spinti al massimo al decollo.

Da questo punto di vista le nuove T90 sono migliorate in modo netto, offrendo quindi maggiore comfort in tutte le situazioni in cui ci si vuole isolare dai rumori. In questo ambito c’ ancora del lavoro da fare per: sebbene migliorata, la tecnologia ANC non ancora ai livelli di quella di cuffie true wireless stereo come le Sony WF-1000XM4, che riescono a filtrare anche i suoi a frequenza pi elevata e senza periodicit precisa, come le voci delle persone che ci stanno accanto.

LG Tone Free T90: chiamate perfette

Dal punto di vista delle chiamate telefoniche, i tecnici coreani hanno migliorato un’esperienza che era gi ottima. Ora la rilevazione della voce pu contare anche su un sensore a conduzione ossea, che aiuta la cuffie a isolare la voce dell’utente rispetto al rumore di fondo in modo ancora pi preciso. Inoltre resta tra le caratteristiche peculiari di questo prodotto la modalit sussurro, per gli amanti della privacy: togliendo l’auricolare destro e avvicinandolo alla bocca possibile parlare sussurrando, evitando cos, anche in ambienti affollati, di far sentire le nostre conversazioni a chi ci sta intorno.

LG Tone Free T90: un mix interessante

LG Tone Free T90 TWS UVnano Bluetooth cuffie recensione

In conclusione, queste nuove LG Tone Free T90 hanno preso la base delle FP9, limato alcuni difetti e aggiunto alcune funzionalit innovative, con il risultato di essere un prodotto molto interessante. Sono certamente consigliate come cuffie tuttofare e soprattutto per chi ne farebbe un grande utilizzo per le chiamate telefoniche, dove si confermano al top, anche grazie alla modalit sussurro.

Dal punto di vista audio offrono un’esperienza molto coinvolgente per giochi e film, anche grazie alla combinazione di Dolby Atmos e Dolby Head Tracking, con una buona resa anche sui contenuti musicali, ma adatta solo a chi non cerca la massima fedelt.

LG Tone Free T90 TWS UVnano Bluetooth cuffie recensione

In pi per chi attento all’igiene, la custodia pu sterilizzare gli auricolari anche quando si in giro (e non pi solo quando la custodia in carica). Ciliegina sulla torta la possibilit di rendere wireless qualsia sorgente audio dotata di uscita jack, grazie alla custodia che pu diventare un trasmettitore Bluetooth.


Il prezzo di 229 al pubblico di 30 euro superiore a quello del modello precedente, ma viste le innovazioni tecniche ci pu stare. Il costo le fa giocare in una fascia di mercato molto affollata, dove si concentrano gli street price di prodotti come Sony WF-1000XM4 e Technics AZ60, che, a seconda dei momenti, risultano anche pi economiche. Rispetto ai concorrenti queste LG Tone Free T90 offrono alcune funzionalit molto particolari e una resa nelle chiamate imbattibile, ma un’esperienza musicale decisamente meno Hi-Fi: sono quindi adatte ad alcuni tipi di utenti e non per gli audiofili pi puristi.

Source link