Da Wired.it :

Dalla sera del 22 gennaio circa 9 milioni di persone non riescono ad accedere alla propria casella di posta elettronica. Si tratta degli utenti che possiedono account Libero e Virgilio, entrambi riconducibili alla società Italia Online.

Il disservizio ha colpito tutti gli utenti, anche quelli che usufruiscono di abbonamenti a pagamento e coloro che utilizzano gli indirizzi mail dei due portali per scopi professionali. Italia Online ha pubblicato due comunicati in merito sul sito di Libero. Nel secondo, come rileva un utente su Twitter, rispetto al precedente manca la parte in cui lo staff esclude “categoricamente potenziali attacchi hacker”.

La posizione di Italia Online

A partire dalla notte del 23 gennaio 2023 – si legge nell’ultima notasi stanno verificando disservizi sull’infrastruttura a cui fanno capo i servizi web Libero e Virgilio, in particolare la posta elettronica. È stato identificato il problema, in corso di risoluzione, che è dovuto a un disservizio all’interno del nostro data center”. 

Pertanto – rassicura Italia Online – una volta ripristinato il servizio, non si avrà nessuna perdita di dati per gli account Libero e Virgilio mail. Ci scusiamo per il disagio che i nostri utenti sono costretti a subire in queste ore e confidiamo in una rapida risoluzione”.



[Fonte Wired.it]