Lo street artist italiano che dipinge murales tridimensionali


Peeta realizza spericolate illusioni ottiche che sembrano snodarsi all’esterno delle superfici piane guadagnando la terza dimensione

La street art incontra la terza dimensione nei murales di Peeta, artista italiano che combina elementi tipici del graffitismo per realizzare opere che sembrano trasformarsi e dissolversi in strutture architettoniche complesse.

Forme astratte volteggiano e tagliano i muri, ricordando i lavori del celebre artista olandese Escher e giocando in maniera spericolata con le illusioni ottiche.

Per vedere alcuni dei più bei lavori di Peeta potete sfogliare la nostra gallery con le sue migliori opere, oppure visitare il suo profilo Instagram.

Potrebbe interessarti anche





Source link