Lumix GH6: con il firmware 2.2 ora è davvero una cinepresa super completa

da Hardware Upgrade :

Ora finalmente la mirrorless con spiccata vocazione video Panasonic Lumix GH6 davvero completa.

[HWUVIDEO=”3294″]Lumix GH6: ora davvero super completa con il firmware 2.2[/HWUVIDEO]

L’arrivo del firmware 2.0 aveva reso la piccola fotocamera Micro Quattro Terzi molto pi flessibile nell’utilizzo come cinepresa professionale, ma ora il recentissimo aggiornamento firmware 2.2 sblocca tutte le funzionalit che erano state annunciate al lancio.

Lumix GH6: i miglioramenti del firmware 2.0

Panasonic Lumix GH6 mirrorless Micro Quattro Terzi video HDMI USB

Come dicevamo, l’aggiornamento firmware 2.0 ha portato in dote ancora maggiore flessibilit, con la possibilit di registrare su scheda CFexpress in formato ProRes anche a risoluzioni inferiori, tra cui C4K, 4K e Full HD, quest’ultimo con un bitrate adatto anche a scrittura su scheda SD. Per chi necessita del formato ProRes, questa possibilit molto interessante, in quanto non obbliga a registrare per forza a 5,7K, con l’aggravio in termini di spazio necessario per archiviare e gestire il girato.

Panasonic Lumix GH6 mirrorless Micro Quattro Terzi video HDMI

La registrazione dei formati a pi bassa risoluzione, magari direttamente gi quella finale dell’output del progetto, permette ora di risparmiare spazio e nel caso del formato Full HD anche di sfruttare le schede SD e non solo le CFexpress. Inoltre semplifica anche le fasi di editing e montaggio, nel caso di macchine meno potenti. A questo si aggiunge poi il fatto che in 4K e Full HD possibile salire a 50/60p in termini di frame rate.

Panasonic Lumix GH6 mirrorless Micro Quattro Terzi video registrazione RAW HDMI Atomos Ninjia V+

Inoltre la versione 2.0 del firmware aveva anche sbloccato la possibilit di registrare video RAW a 5.8K/29.97p e C4K/119.88p su HDMI, salvabili come Apple ProRes RAW sui dispositivi ATOMOS NINJA V e NINJA V+. Noi abbiamo fatto alcune prove con il NINJA V+ e verificato che effettivamente, dopo aver aggiornato il firmware sia della fotocamera sia del registratore esterno, che possibile selezionare dall’ATOMOS i diversi formati di registrazione.

Il formato RAW in V-Log offre grandissima flessibilit in post produzione in termini di esposizione, bilanciamento del bianco e ampiezza della gamma cromatica registrabile.

Lumix GH6: i miglioramenti del firmware 2.2

Panasonic Lumix GH6 mirrorless Micro Quattro Terzi video registrazione SSD USB

Il firmware 2.2 ora dona ulteriori opzioni per quanto riguarda i supporti di registrazione, con la possibilit di utilizzare un disco SSD collegato direttamente alla porta USB-C.

Ad esempio abbiamo usato un leggerissimo Crucial X6 da 1TB con velocit fino a 540 MB/s (comprato in super offerta al Black Friday, vi lascio qui sotto il link se lo volete mettere nel carrello e tenere d’occhio per le prossime offerte), su cui possibile registrare al massimo formato 5,7 K 30p ProRes 422 HQ.

La possibilit di registrare su SSD USB da attivare da menu e poi la macchina riconosce automaticamente quando viene connesso un disco esterno tramite USB-C. Per tornare alla modalit normale di registrazione su scheda l’opzione va disattivata da menu e bisogna ricordarsi dove stia la voce giusta, visto che non vicina a quella che permette di attivare la registrazione RAW su HDMI, scelta che sarebbe sembrata sensata. Costruendosi per il proprio menu personalizzato con le suddette voci possibile avere sotto mano tutte le opzioni in modo rapido.

Panasonic Lumix GH6 mirrorless Micro Quattro Terzi video HDMI USB

Una nota, per registrare su SSD esterno tramite USB quest’ultimo deve essere formattato nel formato accettato dalla macchina (exFAT) per cui potrebbe non essere possibile prendere un SSD su cui si hanno dati e attaccarlo ‘a volo’, se non perdendo i dati a bordo tramite formattazione. Nella formattazione la fotocamera crea la struttura di cartelle necessaria al suo funzionamento.

Un’altra nota riguarda la procedura di installazione della nuova versione del firmware, che leggermente pi complessa del solito. Nel file .ZIP che possibile scaricare dal sito di supporto Panasonic, si trovano due file, da copiare entrambi nella root di una scheda di memoria. La macchina, infatti, dapprima si aggiorna al ‘firmware preparatorio’ 2.1 e poi successivamente necessario rifare la procedura per installare il firmware 2.2. Questa seconda fase un po’ pi lunga del solito e durante l’installazione la fotocamera ‘prende vita’, nel nostro caso ha anche attivato l’otturatore diverse volte. L’importante non toccare la fotocamera durante tutta la fase di installazione. L’installazione del firmware 2.2 richiede una batteria completamente carica, se manca anche solo una tacca, appare una nota a display che richiede di caricare completamente l’accumulatore.

Il sito di supporto Panasonic mette a disposizione, in formato PDF, l’integrazione al manuale d’utilizzo della fotocamera, con l’aggiunta delle nuove funzioni e delle nuove voci del menu. A differenza di quanto accaduto in passato (ad esempio con l’aggiornamento che abilitava il V-Log su GH4 e S1), gli aggiornamenti 2.0 e 2.2 sono gratuiti.

Panasonic Lumix GH6: piena maturit

Panasonic Lumix GH6 mirrorless Micro Quattro Terzi video

Ora con l’aggiunta delle nuove funzioni, Panasonic Lumix GH6 davvero una mirrorless video completa, che mette a disposizione una ampia variet di formati video e di supporti di registrazione. A questo punto il prezzo di listino di 2.199 diventa ancora pi appetibile per chi alla ricerca di una piccola cinepresa 4K 120p, in grado di spingersi anche pi in su con la risoluzione e con la possibilit di registrare anche filmati RAW.

Source link